Sei in: Home » Articoli

La polizza fideiussoria

Che cosa è e quali sono i suoi campi di impiego
avvocati arbitrario spagna contratto vessatorie

La polizza fideiussoria è un contratto stipulato tra un contraente - debitore (obbligato a concedere una garanzia e impossibilitato a soddisfare la copertura economica relativa all'accordo) a favore del creditore - beneficiario(che beneficia della polizza fideiussoria a garanzia dell'impegno assunto dal debitore) e la banca o l'assicurazione che emette la polizza. 

La sentenza n. 1724/2016 della Cassazione civile ha definito in questi termini la polizza fideiussoria: "La c.d. assicurazione fideiussoria costituisce una figura contrattuale intermedia tra il versamento cauzionale e la fideiussione ed è contraddistinta dall'assunzione dell'impegno, da parte di una banca o di una compagnia di assicurazione, di pagare un determinato importo al beneficiario, onde garantirlo nel caso di inadempimento della prestazione a lui dovuta dal contraente; peraltro, essendo caratterizzata dalla stessa funzione di garanzia della fideiussione, ad essa è applicabile, ove non derogata dalle parti, la disciplina legale tipica di tale contratto."

Come funziona

La banca o la compagnia a cui viene richiesta la garanzia assicurativa, prima di procedere alla stipula, esegue alcuni controlli sulla situazione economica del debitore, che è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi se persona fisica, la dichiarazione Iva e il bilancio d'esercizio delle ultime 5 annualità, se si tratta di una ditta o di una persona giuridica.

Effettuate le verifiche preliminari, se il contraente risulta solvibile, l'assicurazione o la banca procedono all'emissione della polizza in cui devono essere indicati: l'importo garantito al beneficiario in caso d'inadempienza del debitore, la durata del contratto e il costo della polizza. Quando a emettere la polizza è una banca di solito si procede al congelamento di somme, titoli o beni del contraente come ulteriore garanzia. La procedura è invece più snella e meno gravosa economicamente se la polizza viene emessa da un istituto assicurativo, poiché non sono contemplate immobilizzazioni di somme o beni a garanzia. 

Dal punto di vista pratico, quindi, il contraente stipula con la banca o la compagnia assicurativa una polizza, pagando un premio o previa applicazione di un aggio. Qualora il contraente risulti inadempiente nei confronti del beneficiario, spetterà all'istituto bancario o assicurativo pagare a favore di costui l'importo stabilito nel contratto. 

Polizza fideiussoria e lavori pubblici

La polizza fideiussoria è largamente impiegata sia nel settore privato (per garantire diverse tipologie di contratti) sia in quello pubblico (concessioni pubbliche, urbanizzazioni, smaltimento rifiuti, appalti pubblici).

E' proprio di qualche giorno fa la sentenza del Consiglio di Stato n. 3755 31.082016 che ha sancito, in materia di appalti pubblici, il seguente e importante principio: "Nei contratti pubblici il principio generale sulla risarcibilità del danno si applica pur se il bando non richiede il versamento della cauzione provvisoria o la presentazione della polizza fideiussoria".

Il Giudice amministrativo ha qualificato "illecito" il rifiuto opposto dalla banca di stipulare il mutuo, precisando che, diversamente dal codice civile, che prevede regole specifiche di responsabilità precontrattuale, in materia di appalti pubblici la tutela da riconoscere alla stazione appaltante risulta "rafforzata" attraverso il pagamento del garante "a prima richiesta", che assicura un rapido risarcimento, trasferendo sull'istituto di credito o l'assicurazione i rischi di lite. 

Vedi anche: La guida legale sulla fideiussione

(18/09/2016 - Annamaria Villafrate)
In evidenza oggi:
» Multe fino a 425 euro per chi getta rifiuti dal finestrino
» Basta impedire al padre di vedere il figlio per due giorni per commettere reato
» Guida legale sulla responsabilità disciplinare dei magistrati
» Assegno di mantenimento: detrae solo chi versa
» Processo civile: le decisioni "a sorpresa" del giudice

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss