Sei in: Home » Articoli

Intrappolati nella neve: Class Action contro Austrostrade per l'Italia

neve id9510
Un centinaio di automobilisti, rimasti intrappolati nelle autostrade italiane, tra il 17 e il 18 dicembre, in occasione della bufera di neve che ha colpito, in particolare, il centro-nord del Paese, ha proposto una class action contro Autostrade per l'Italia, chiedendo un risarcimento tra 500 e mille euro, secondo il numero delle ore per cui si è rimasti bloccati. L'udienza è stata fissata per il 16 marzo 2011, davanti al giudice di pace di Roma. Respinta, quindi, l'adesione all'accordo tra Autostrade per l'Italia e le associazioni dei consumatori, i quali avevano sottoscritto un accordo, che prevedeva un risarcimento non fisso, ma secondo tre fasce, dipendenti dal numero di ore di blocco, nonché dalla presenza di donne in gravidanza, bambini e anziani.
I risarcimenti andrebbero dal pagamento del solo pedaggio fino a 300 euro. Le associazioni dei consumatori hanno respinto la class action degli automobilisti, in quanto ritengono che l'accordo del 21 dicembre sia migliore e più equo e che la citazione degli agguerriti automobilisti sia solo un tentativo di speculazione sull'accaduto. Dal canto loro, gli automobilisti giustificano l'azione, sottolineando come la società delle autostrade non si sia attivata tempestivamente, né con i mezzi adeguati, per assicurare assistenza a quanti erano rimasti intrappolati nella neve.
(03/01/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Trasferimento di strumenti finanziari come ipotesi di donazione diretta ad esecuzione indiretta
» Pensioni: riscatto gratis laurea legato al merito
In evidenza oggi
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF