Sei in: Home » Articoli

In libreria: Codice del diritto dell'informatica e di internet

internet id8388
Il progressivo crescente utilizzo di Internet anche per finalità commerciali — e non più solo di scambio di informazioni a titolo di cortesia o nell'esercizio di atti¬vità istituzionali non-profit — ha richiamato l'attenzione del giurista su una serie di problemi — conclusione del contratto virtuale, firma digitale, tutela della proprietà intellettuale e industriale, tutela dei consumatori, tutela della riservatezza, legge applicabile, per citarne alcuni — resi ancora più complessi dalla internazionalità del fenomeno. All'inizio del nuovo millennio il commercio elettronico è, infatti, un'attività mondiale che richiede un coordinamento internazionale. L'interdisciplinarietà del fenomeno e la progressiva regolamentazione della materia hanno costituito da stimolo alla raccolta, in un Codice di inizio millennio, della normativa dell'informatica e dei vari settori giuridici interessati dall'utilizzo del nuovo medium tecnologico Internet. Il volume, infatti, raccoglie la normativa vigente, anche comunitaria, legata a tali complessi fenomeni a partire dalle convenzioni internazionali in materia di legge applicabile e giurisdizione. Nel quadro comunitario di regolamentazione giuridica del fenomeno del com¬mercio elettronico si inserisce l'importante tentativo di armonizzazione rappresen¬tato dalla Direttiva CE del 22 maggio 2001, n. 29 su taluni aspetti del diritto d'au¬tore e dei diritti connessi nella società dell'informazione, dalla Direttiva CE dell'8 giugno 2000, n. 31 sul commercio elettronico, dalla Direttiva CE del 18 settembre 2000, n. 46 sul pagamento elettronico e dalla Direttiva CE del 13 dicembre 1999, n. 93 sulle firme elettroniche. La diffusione dell'informatica — prima — e della telematica delle reti intercon¬nesse — successivamente — ha profondamente interessato e stimolato la riflessione del giurista e del legislatore rendendo necessaria ed attuale l'opera di raccolta della normativa esistente in un codice di agevole consultazione. Fra gli interventi normativi nazionali più recenti riportati nel volume e connessi direttamente o indi-rettamente alla regolamentazione di Internet e del commercio elettronico vi sono tra gli altri: D.L.vo 27 gennaio 2010, n. 11, che reca la nuova disciplina dei servizi di paga¬mento nel mercato interno; D.L.vo 1 dicembre 2009, n. 177. Riorganizzazione del Centro nazionale per l'informatica nella pubblica amministrazione e ridenominazione in DIGITPA a norma dell'articolo 24 della legge 18 giugno 2009, n. 69; L. 28 gennaio 2009, n. 2, in materia di posta elettronica certificata (PEC) ob¬bligatoria; le Direttive comunitarie in materia di telecomunicazioni, fra cui si segnalano la Dir. CE 25 novembre 2009, n. 136 e la Dir. CE 25 novembre 2009, n. 140. Questa settima edizione del Codice tiene conto delle novità normative pubbli¬cate in G. U. sino al 13 febbraio 2010.
(a cura di) Emilio Tosi, La Tribuna, Piacenza, 2010, p. 1631, euro 35,00
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(01/05/2010 - Amedeo Pisanti)
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF