Sei in: Home » Articoli

Lavoro: Confartigianato, prevalenza di contratti a tempo indeterminato nelle aziende condotte da giovani

Sulla base di quanto emerge da un'indagine condotta dall'Ufficio Studi Confartigianato, in Italia, nelle aziende condotte da giovani imprenditori si registra una netta prevalenza di contratti a tempo indeterminato. Le stime parlano di 9 dipendenti su 10 che risultano assunti con contratti a tempo indeterminato nelle aziende in cui il capo ha meno di 40 anni. Ma non basta, nel 15,4% di queste aziende "giovani" vi sono dei laureati. Secondo Confartigianato negli ultimi tre anni i giovani imprenditori laureati in Italia sono cresciuti del 5,2%, contro il 3,6% della media europea. Nel 2008 in Italia, secondo quanto precisa Confartigianato, quasi un occupato su quattro e' un lavoratore autonomo a fronte di una media europea del 14,8% e le piccole imprese sono diventate il motore dell'occupazione.
(23/02/2010 - Notiziario)
Le più lette:
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
» Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
» Autovelox e tutor: al via le nuove regole
In evidenza oggi
Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticantiAvvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
Vietare alla moglie di truccarsi integra il reato di maltrattamenti in famigliaVietare alla moglie di truccarsi integra il reato di maltrattamenti in famiglia
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF