Sei in: Home » Articoli

Garante Lazio: 71 suicidi in carcere nel 2009

Il Garante dei detenuti del Lazio, Angiolo Marroni, ha affermato in una nota che con i due suicidi registrati nei giorni scorsi a Vicenza e a Roma "i detenuti che si sono tolti la vita nel 2009 nelle carceri italiane sono 71, cifra che supera la precedente soglia massima di 69, fatta registrare nel 2001''. Il totale dei detenuti che sono morti nelle carceri di tutta Italia nel 2009, secondo i dati diffusi da 'Ristretti Orizzonti', sale dunque a 173. ''Fra suicidi e morti sospette e' stato davvero un anno terribile" spiega Marroni. Nel caso recente della morte di un collaboratore di giustizia "c'e' da dire che i collaboratori di giustizia sono spesso in celle singole e, almeno in questo caso, non ci sono dubbi sulla natura di questo decesso. [...] Sarebbe, invece, piu' utile chiedersi quali sono le motivazioni che spingono un collaboratore di giustizia a togliersi la vita visto che si tratta di reclusi particolarmente condizionati dalla loro vita pregressa e dalle loro scelte.
In generale, gli episodi di questi ultimi giorni confermano che il carcere e' sempre piu' un luogo di morte dove la disperazione, che deriva da molti fattori non ultimo l'invivibilita' e il sovraffollamento, aumenta di giorno in giorno. Tutto cio' fa si che, almeno nei detenuti piu' fragili, la possibilita' di porre fine ad una vita in apparenza senza piu' speranze e' la via che appare la migliore da percorrere''.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(25/12/2009 - Notiziario)
Le più lette:
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietà
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF