Sei in: Home » Articoli

Carriera diplomatica: le nuove retribuzioni in seguito al recepimento degli accordi sindacali

I benefici economici risultanti dall'applicazione del presente decreto hanno effetto sul trattamento ordinario di quiescenza, normale e privilegiato, sulle ritenute assistenziali e previdenziali e relativi contributi e sui contributi di riscatto del personale in servizio alla data di attribuzione degli stessi. Pertanto, ai fini che qui interessano, per il personale della carriera diplomatica, relativamente al servizio prestato in Italia, il trattamento pensionistico viene liquidato sulla base del trattamento economico percepito all'atto del collocamento a riposo senza operare alcuna riliquidazione in relazione alle eventuali tranches previste dal D.P.R. In esame.....
Vedi allegato
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(25/12/2008 - www.laprevidenza.it)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionaliRisarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF