Sei in: Home » Articoli

Apprendistato per l'espletamento del diritto-dovere d'istruzione e disciplina applicabile

La Federmeccanica ha avanzato richiesta d'interpello per conoscere il parere di questa Direzione generale in merito alla disciplina applicabile al contratto di apprendistato per l'espletamento del diritto-dovere d'istruzione, nell'attesa della specifica regolamentazione di cui all'art. 47, comma 3, del D.Lgs. n. 276/2003. Al riguardo, acquisito il parere della Direzione generale della Tutela delle Condizioni di Lavoro, si rappresenta quanto segue. L'apprendistato qualificante e' disciplinato dall'art. 48 del citato decreto ed e' finalizzato al conseguimento di una qualifica d'istruzione e formazione professionale.
Nel nuovo impianto normativo, esso costituisce l'unico contratto di lavoro stipulabile a tempo pieno da chi abbia meno di 18 anni, salvo che non si tratti di minore gia' in possesso di una qualifica professionale. Tuttavia, la disciplina del rapporto di apprendistato per l'espletamento del diritto-dovere d'istruzione e formazione e dei relativi profili formativi non e' a tutt'oggi operativa in quanto strettamente connessa alla riforma del sistema d'istruzione prevista dalla L. n. 53/2003....
(Ministero del Lavoro, Interpello 36/2007 Prot. 25/I/0015926)
(12/01/2008 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le pił lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Contratto di convivenza: come funziona
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
In arrivo carcere fino a 8 anni per chi truffa gli anziani al telefonoIn arrivo carcere fino a 8 anni per chi truffa gli anziani al telefono
Giudici e avvocati: serve pił sicurezza nei tribunaliGiudici e avvocati: serve pił sicurezza nei tribunali
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF