Sei in: Home » Articoli

Data di collocamento a riposo: la Corte dei Conti non competente

La data di collocamento a riposo non thema decidendi del collegio giudicante della Corte dei Conti neanche se tale elemento strettamente correlato alla misura della pensione erogata dall'INPDAP. E' quanto stabilito dalla prima sezione di appello della Corte dei Conti che si trovata a decidere in merito all'avvenuta concessione della pensione decurtata delle penalizzazioni previste dalla legge 537/93 ad un lavoratore pubblico "decaduto dal servizio" il 20/12/1993, ben oltre la data del 15 ottobre dello stesso anno. Data che ha fissato il limite temporale per l'applicazione della decurtazione della pensione ai sensi della richiamata legge 537/93. (Giovanni Dami)
Corte dei Conti, Sez. I^ Appello, Sentenza 24.11.2006 n 253
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(22/02/2007 - www.laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le pi lette:
» La manovra legge: tutte le novit punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Cassazione: la clausola claims made non vessatoria
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1 gennaio 2016?
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF