Sei in: Home » Articoli

In libreria: La tutela degli acquirenti d'immobili. Dal preliminare alla stipula dell'atto

Dopo l'entrata in vigore del Digs. 122/2005 e del successivo decreto ministeriale istitutivo del fondo di solidarietà, numerose sono le domande che professionisti legali, tecnici, curatori fallimentari, imprese costruttrici, compagnie di assicurazione e agenzie immobiliari si pongono sulle mutate condizioni di compravendita degli immobili da costruire. In questo senso, il volume intende far chiarezza sui numerosi adempimenti che la nuova normativa impone nella definizione delle trattative di vendita, sul rilascio delle garanzie reali e sul contenuto del contratto preliminare. Di particolare interesse è la disciplina della polizza fideiussoria e delle operazioni di finanziamento e frazionamento dei mutui. La sezione dedicata alla crisi dell'impresa costruttrice e alla revocatoria fallimentare renderà chiaro fino a che livello il legislatore si è spinto a favorire l'accesso alla proprietà della casa. Si compone così una sorta di vademecum ragionato e aggiornato alle ultime novità legislative (la direttiva comunitaria sulle prassi commerciali sleali, che dovrà essere fra breve recepita in Italia; la riforma della legge fallimentare e dell'arbitrato; il Codice del Consumo) che consente di mettersi al riparo da brutte sorprese, un'esigenza fondamentale quando è in gioco un bene primario di rilevanza costituzionale.


- Prezzo: ? 24.00
- Sistemi Editoriali 2006
- Pagine 271

Acquista on line

Cerca altri libri:



(26/12/2006 - Recensione)
Le più lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Legge Gelli-Bianco: un quadro di sintesi della riforma della responsabilità medica
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF