Sei in: Home » Articoli

Cassazione: incidente in autostrada? Le spese per la rimozione sono a carico del concessionario

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. n. 13762/2006) ha stabilito che il veicolo incidentato o comunque abbandonato in autostrada deve essere prontamente rimosso a spese dell'ente concessionario. I Giudici di Piazza Cavour hanno evidenziato come in autostrada le condizioni si sicurezza "devono essere immediatamente garantite, e tali condizioni non attengono esclusivamente all'intervento della polizia stradale, che non dispone di attrezzature di rimozione, ma alla funzione propria dell'ente concessionario di un pubblico servizio, che peraltro è a pagamento" e che "l'obbligo della prestazione discende direttamente dalla concessione come servizio pubblico e dalle relative garanzie di sicurezza e di agibilità della sede autostradale che devono essere sempre e prontamente (se non immediatamente) garantite". Naturalmente, precisa infine la Corte, "rimane salvo il diritto di rivalsa nei confronti del proprietario del veicolo incidentato o abbandonato".
Leggi la motivazione della sentenza
(29/06/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
In evidenza oggi
Divorzio: addio all'assegno alla moglie che va a stare con un altroDivorzio: addio all'assegno alla moglie che va a stare con un altro
Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema CorteCome si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF