Sei in: Home » Articoli

E' stato istituito il premio 'ambiente sviluppo'

Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio ha istituito II premio "Ambiente sviluppo" per le migliori realizzazioni in campo ambientale che consentono di coniugare indici positivi di sviluppo socio-economico con l'uso sostenibile delle risorse ambientali. Il Premio (articolato in 7 sezioni), rivolto a tutti i potenziali attori dell'impegno verso uno sviluppo sostenibile per l'ambiente: ai settori produttivi e dei servizi per le innovazioni di processo e di prodotto, alla Pubblica Amministrazione per le iniziative di gestione e pianificazione, all'Universit per premiare la ricerca, al mondo della comunicazione, della scuola e degli istituti di pena per la diffusione di una "cultura" dell'uso attento e sostenibile dell'ambiente come fattore e al tempo stesso conseguenza dello sviluppo economico. La partecipazione alla competizione avviene per autocandidatura, compilando il modulo di presentazione relativo alla specifica sezione.
I moduli di presentazione delle candidature vanno richiesti al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, Segreteria del Premio "Ambiente Sviluppo" tel. 06 57225543, fax 06 57225591. Le candidature dovranno pervenire al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, Segreteria del Premio "Ambiente Sviluppo" - Largo Goldoni 42 Roma, entro le ore 18.00 del 31 gennaio 2006.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/11/2005 - Cristina Matricardi)
Le pi lette:
» In arrivo il "congedo mestruale"
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Autovelox: nei centri abitati serve la pattuglia
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF