Sei in: Home » Articoli

Convegno: L?integrazione Europea e la cooperazione giudiziaria in materia penale

Su iniziativa dell'Organizzazione Internazionale per lo Sviluppo delle Relazioni Diplomatiche (OIRD) si terrà a Roma il 17 giugno 2005 alle ore 16,00 (presso SALA CARROCCIO ? CAMPIDOGLIO), un convegno sul tema della "Integrazione Europea e la cooperazione giudiziaria in materia penale".
Il convegno mira a fornire le conoscenze e il quadro giuridico in materia di cooperazione giudiziaria e in materia penale nell?Unione Europea, ponendo l?accento sulle misure di particolare importanza per i giuristi specializzati in materia penale. Durante i lavori verranno analizzate le proposte della commissione del 2004 sui diritti della difesa strettamente connesse alle iniziative nel settore del "riconoscimento reciproco" delle decisioni giudiziarie, segnatamente il mandato d?arresto europeo, la cui adozione ha generato un vivace dibattito sull?equivalente tutela dei diritti fondamentali in tutta l?Unione. Sarà inoltre discussa la giurisprudenza rilevante della Corte Europea dei diritti dell?uomo tra cui le misure di detenzione preventiva. Anche le relazioni tra L?Eurojust e l?Europel e il ruolo svolto dalla rete giudiziaria europea, formeranno l?oggetto di una attenta analisi. Al convegno interverrano: docenti, specialisti in materie giuridiche, giuristi, magistrati ed esperti del settore ed esponenti della categoria. (Avv. Mario Pavone)

Visualizza l'invito:
http://www.studiocataldi.it/atti/convegno17giugno.pdf
(14/06/2005 - Mario Pavone)
Le più lette:
» Inammissibile il ricorso? Cassazione condanna il difensore in proprio al pagamento delle spese legali
» È lecito girare nudi per casa?
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
In evidenza oggi
Vittima di violenza sessuale: l'avvocato è sempre gratisVittima di violenza sessuale: l'avvocato è sempre gratis
Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoroSeparazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF