Sei in: Home » Articoli

Investire in Spagna: Il profilo di questo splendido paese.

il profilo della spagna
Per offrire un'immagine utile e completa di una nazione come la Spagna, non si può certo evitare di prendere in considerazione la sua rilevanza a livello planetario, per esempio, prendendo in considerazione le dimensioni della sua economia nazionale, che è dodicesima a livello globale per prodotto interno lordo, o ancora, è il settimo paese al mondo per quanto riguarda gli investimenti stranieri diretti o, ancora, il settimo paese al mondo per l'esportazione di servizi nell'ambito del commercio. La Spagna, d'altro canto, è una nazione avanzata anche dal punto economico per quanto riguarda la percentuale di servizi rispetto al prodotto interno lordo, che raggiunge il 72 percento, in ragione della presenza di un gran numero di aziende giovani e innovative che trovano un terreno fertile per insediare attività moderne e competitive, anche grazie all'elevata percentuale di giovani laureati a disposizione sul mercato del lavoro, una riserva veramente importante di manodopera qualificata. Un'altra caratteristica che contraddistingue in modo chiaro il livello di benessere e di avanzamento tecnologico e sociale del paese è sicuramente quella delle infrastrutture, realizzate attraverso dei precisi piani di investimento, sostenuti indubbiamente da scelte difficili e sicuramente onerose, che tuttavia hanno permesso di tracciare una linea chiara per lo sviluppo della nazione, in linea di principio anche per il futuro economico spagnolo. Inutile dire che, da questo punto di vista, in Spagna siano state create le condizioni quadro, a livello politico, attraverso uno stimolo agli investimenti in questo settore, di tipo privato e pubblico: lo stato, tuttavia, ha avuto una parte preponderante in questo tipo di operazioni. La Spagna è sicuramente una nazione molto interessante, per tutti gli operatori economici provenienti dall'estero, anche per quanto riguarda la creazione di nuove aziende attive all'interno di settori strategici dell'economia, contraddistinti in questo senso dall'elevato valore aggiunto e, soprattutto, dalle notevoli possibilità di crescita e di espansione anche nel corso dei prossimi anni, ad esempio, nei settori economici dell'energia rinnovabile, nelle biotecnologie, nell'IT, nell'aerospaziale e in tutti quei settori in cui la competitività è d'obbligo per assicurare uno sviluppo lineare e solido delle imprese innovative. Anche per quanto riguarda l'attività sul mercato interno spagnolo, le imprese che decidono di insediarsi nel paese iberico possono contare su ben 47 milioni di potenziali consumatori, il cui potere d'acquisto è peraltro piuttosto elevato; va del resto ricordato, tuttavia, che attraverso la Spagna è possibile anche avere una base di appoggio per operare tra Europa, Medio Oriente e Nord Africa, oltre che anche nei paesi dell'America Latina, ove è forte la presenza di imprese spagnole. Queste sono in linea di massima le caratteristiche salienti di un paese, la Spagna, ricco di potenziale e dove è possibile non solo approfittare di un mercato promettente, bensì, anche godere di una qualità della vita particolarmente alta. Per gli imprenditori interessati a fare business in Spagna è disponibile una comparativa fiscale con pratico esempio al seguente link:COMPARATIVA FISCALE ITALIA - SPAGNA
Studio Legale e di consulenza aziendale in Spagna
Ana Fernandez & Geval

Indirizzo: Calle Cirilo Amorós nº 1, 1º,3a - 46004 Valencia (Spagna)
Tel: +34.647.44.21.02
Email: abogadafernandez@nonbisinidem.com
Contatti con lo Studio Legale Ana Fernandez & Geval

Brochure dello studio legale
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(25/05/2012 - L.V.)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF