Sei in: Home » Articoli

Sicurezza nei luoghi di lavoro: pubblicato il Decreto per le verifiche periodiche delle attrezzature

lavoro
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 98 del 29 aprile 2011, Supplemento Ordinario 111, il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che disciplina le modalità di effettuazione delle verifiche periodiche cui sono sottoposte le attrezzature di lavoro di cui all'allegato VII, D.Lgs. n. 81/2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Ai sensi dell'articolo 71, commi 11 e 12, del D.Lgs. n. 81/2008, l'INAIL è titolare della prima delle verifiche periodiche da effettuarsi nel termine di sessanta giorni dalla richiesta, mentre le ASL sono titolari delle verifiche periodiche successive alla prima, da effettuarsi nel termine di trenta giorni dalla richiesta. L'INAIL e le ASL possono provvedere direttamente alle verifiche anche mediante accordi tra di loro o con le Direzioni Provinciali del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, nel rispetto dei principi di economicità previsti per la pubblica amministrazione oppure possono avvalersi di soggetti pubblici o privati abilitati e iscritti nell'elenco istituito presso l'INAIL e presso le ASL. Il Decreto indica inoltre i criteri per l'abilitazione dei soggetti pubblici o privati ed individua le condizioni in presenza delle quali l'INAIL e le ASL possono avvalersi del supporto di detti soggetti per l'effettuazione delle verifiche periodiche di cui all'articolo 71, comma 11.
(04/05/2011 - L.S.)
Le più lette:
» Addio ai voucher, arriva il lavoro breve e intermittente liberalizzato
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Caduta per la strada: quando si può parlare di insidia
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
» Asili nido: al via il bonus di mille euro
In evidenza oggi
Divorzio: il tradimento non si può provare direttamente per testiDivorzio: il tradimento non si può provare direttamente per testi
Avvocati: cos'è e come funziona la card per girare in EuropaAvvocati: cos'è e come funziona la card per girare in Europa
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF