Sei in: Home » Articoli

Equitalia, nuovi servizi online per i cittadini

equitalia id10073.png
Equitalia, la societÓ a capitale pubblico incaricata della riscossione nazionale dei tributi, "apre ai cittadini". Con un'operazione trasparenza che faciliterÓ la comprensione dei rispettivi debiti dei cittadini, la societÓ ha deciso di rendere disponibile online nuovi servizi dedicati, accedendo al sito internet all'indirizzo www.equitaliaspa.it . Ogni contribuente avrÓ la possibilitÓ di verificare la propria posizione debitoria visionando un estratto conto con tutte le informazioni a riguardo: i singoli tributi da pagare, gli interessi sui tributi, eventuali annullamenti o altre azioni dell'ente creditore. Il servizio Ŕ attivo in tutta Italia, escluso nella regione Sicilia.
Tramite il sito internet, inoltre, il contribuente o l'intermediario delegato potrÓ saldare il proprio debito attraverso il servizio di home banking e la creazione di un nuovo codice Rav. Si tratta, in fin dei conti, di un vero e proprio sportello online (virtuale) aperto 24 ore su 24, il cui accesso Ŕ possibile anche dall'estero. Un'operazione che farÓ felice sicuramente i cittadini e le imprese, costretti, spesso, a lunghe file presso l'ente solo per ricevere informazioni riguardo la propria posizione debitoria.
(21/04/2011 - Emanuele Ameruso)
Le pi¨ lette:
» Designer e architetti: come sfruttare al meglio gli smartphone
» Abusi edilizi: arriva il "condono"
» Addio al genitore collocatario: la prima sentenza del tribunale di Lecce
» Cellulari: dal 12 giugno 4g di Tre a pagamento per tutti, come disattivarlo
» Equitalia cerca avvocati: domande entro il 27 giugno
In evidenza oggi
I figli devono garantire assistenza morale e materiale ai genitori anzianiI figli devono garantire assistenza morale e materiale ai genitori anziani
Divorzio: carcere per il disoccupato che non versa l'assegno alla exDivorzio: carcere per il disoccupato che non versa l'assegno alla ex
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF