Sei in: Home » Articoli

In libreria: La mediazione delle controversie

mediazione id10007
La mediazione delle controversie, Cesare Vaccà e Maria Martello, Ipsoa, dicembre 2010, p. 473, euro 42,00 Dal marzo 2011 è vigente l'obbligo di ricorrere alla mediazione nella gran parte dei casi del contenzioso civile prima di agire in giudizio. Il d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28 ed il d.m. 18 ottobre 2010, n. 180 disciplinano presupposti ed effetti di questa modalità di composizione negoziata delle liti, formulando regole non sem¬pre di semplice lettura. Se già non è immediato il coordinamento fra queste due norme, ancor meno lo è con quelle, pregresse, che continuano a disciplinare le numerose forme che il tentativo di conciliazione assume con attinenza alle telecomunicazioni, alla som¬ministrazione dell'energia elettrica e del gas, alle controversie devolute alla competenza degli organismi presso Consob e Banca d'Italia, per richiamare solo gli ambiti maggior¬mente noti. Convivono, infatti, la 'nuova' mediazione e la 'vecchia' conciliazione, lasciando in non pochi casi all'interprete il compito di stabilirne i raccordi. A tutti i richiamati procedimenti il volume dedica la dovuta rilevanza, non meno, del resto, che alle forme di negoziazione paritetica ed alle procedure di reclamo disciplinate dalle carte dei servizi, senza tralasciare l'azione di classe ed i suoi rapporti con la mediazione.
L'opera tratta, pertanto, della mediazione e delle sue norme attuative in modo completo ed approfondito, considera i profili 'psicologici' della mediazione e dedica ai compiti ed all'attività del mediatore una checklist di impostazione inedita e spiccata utilità.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(04/04/2011 - Amedeo Pisanti)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Con la depressione si può avere la 104?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF