Contratto di locazione ad uso abitativo

di Licia Albertazzi
Vedi anche: Guida al contratto di locazione abitativa

Fac simile contratto di locazione ad uso abitativo

Con la presente scrittura privata, redatta

tra

la Società __________________ con sede a ______ in Via ______ n.__, iscritta al registro delle imprese di ________ al numero _________ ed al R.E.A. presso la C.C.I.A.A. di _______ al numero ________, P. IVA ______________, nella persona del legale rappresentante pro tempore Signor ________________, (nato a ____ il ____________ e domiciliato presso la sede della Società) in qualità di Amministratore unico, di seguito locatrice;

e

Il Signor __________, nato a ________ il ______________ e residente a _______ in Via ____________ n. __, C.F.___________________________, di seguito conduttore;

le parti convengono quanto segue:

1) Oggetto del contratto.

Il conduttore si impegna ad assumere in locazione l'unità immobiliare sita in Via _________ al numero ___ , città di ___________ , provincia di ___________, composto da n. __ vani consistenti in ________, foglio catastale _______.

La locatrice si impegna a far pienamente godere al conduttore l'immobile oggetto di locazione, garantendo il pieno godimento dello stesso dei requisiti amministrativi e di legge.

Contestualmente alla stipula in conduttore dichiara di aver preso visione dell'immobile concesso in locazione, di averlo trovato in buono stato e di prenderlo in consegna in qualità di custode provvedendo al ritiro delle chiavi. Parallelamente, al termine del contratto, il conduttore si impegna a restituire l'immobile nello stesso stato in cui si trova all'atto di presa in consegna.

2) Vincolo di destinazione d'uso e divieto di innovazioni.

Salvo espressa autorizzazione della locatrice, il conduttore non potrà apportare alcun tipo di modifica all'immobile locato assumente le caratteristiche dell'innovazione. Si impegna inoltre a non modificare l'originario vincolo di destinazione d'uso (uso civile abitazione).

Il conduttore e le persone con lui conviventi si impegnano a non modificare l'originale destinazione d'uso dell'immobile locato (uso civile abitazione).

Le eventuali modifiche apportate dal conduttore in violazione del presente disposto dovranno essere da lui rimosse a sue spese.

3) Durata e tacito rinnovo.

Il contratto è stipulato per la durata di anni 4 (dal ______ al ______) e, salvo disdetta esplicita da comunicarsi ai sensi di legge, verrà automaticamente rinnovato alla scadenza per ulteriori anni 4. Alla seconda scadenza le parti potranno attivarsi al fine di negoziare differenti ipotesi di rinnovo; in caso contrario, il contratto si intenderà rinnovato alle medesime condizioni.

4) Canone di locazione e inadempimento del conduttore.

Il canone annuo di locazione è stabilito in euro ________ da versarsi rispettivamente in canoni mensili di euro ________ . Il versamento dei canoni mensili deve avvenire a mezzo assegno o bonifico bancario entro e non oltre il giorno 5 di ogni mese.

Il mancato pagamento dei canoni periodici è causa di mora del conduttore e di conseguente maturazione di interessi legali a debito del conduttore.

Il mancato pagamento di tre canoni periodici consecutivi entro le scadenze stabilite è causa di risoluzione del contratto.

5) Aggiornamento periodico del canone di locazione.

Annualmente l'importo corrispondente al canone annuale e ai canoni periodici mensili sono sottoposti a revisione sulla base della rivalutazione ISTAT nella misura del 75%. La locatrice si impegna a comunicare tempestivamente al conduttore i singoli adeguamenti.

6) Oneri accessori.

Il conduttore si impegna a prendere interamente in carico le spese relative alla gestione e all'ordinaria manutenzione dell'immobile indipendente.

7) Cauzione.

A garanzia del presente contratto il conduttore, contestualmente alla stipula, versa alla locatrice l'importo di euro _______ pari a tre mensilità del canone di locazione pattuito. Tale somma non è imputabile in conto pigioni né fonte di interessi legali. La somma versata a titolo di cauzione sarà restituita al conduttore alla scadenza della locazione, previa verifica dello stato di conservazione dell'immobile.

8) Recesso anticipato delle parti.

Per quanto attiene al recesso delle parti prima della scadenza naturale del contratto, conduttore e locatrice fanno espresso riferimento a quanto contenuto a norma dell'art. 4 L. 392/1978 e dell'art. 2 L. 431/1998 (recesso per gravi motivi).

9) Divieto espresso di sublocazione.

Sottoscrivendo il presente contratto il conduttore si impegna a non cedere né totalmente né parzialmente l'immobile locato a terzi in sublocazione. L'eventuale richiesta di sublocazione a terzi dovrà essere comunicata alla locatrice almeno con sei mesi di anticipo; la locatrice si impegna a rispondere al conduttore, entro trenta giorni dalla ricezione della richiesta, autorizzando o negando la sublocazione.

Decorsi trenta giorni dalla notifica, in caso di mancata risposta da parte della locatrice, l'autorizzazione si intende tacitamente negata.

10) Diritto di prelazione.

In caso di alienazione dell'immobile o di sua locazione a terzi alla scadenza naturale del contratto, la locatrice si impegna a darne espressa comunicazione ai sensi della L. 392/1978. Nei termini di legge, il conduttore è legittimato a perfezionare il proprio diritto di prelazione.

11) Modifica delle clausole contrattuali.

Eventuali modificazioni ed aggiornamenti della clausole contrattuali devono avvenire su espresso accordo delle parti e solamente in forma scritta.

12) Elezione di domicilio.

Ai fini delle comunicazioni di legge le parti eleggono ciascuna proprio domicilio, rispettivamente:

- La locatrice, in qualità del proprio legale rappresentante pro tempore, Sig. _________ , presso la propria sede legale sita in ______________________ ;

- Il conduttore presso ________________________ .

13) Spese di registrazione.

Le spese di registrazione e tutti gli oneri derivanti dal perfezionamento ai sensi di legge del presente contratto si intendono a carico delle parti nella misura del 50% ciascuno. All'atto di sottoscrizione il conduttore si impegna a versare alla locatrice, a titolo di acconto, la somma di euro ______ necessaria a quanto sopra.

14) Rinvio a disposizioni di legge.

Per quanto non espressamente previsto dalla presente pattuizione, le parti fanno espresso riferimento alle norme di legge regolanti la materia locatizia.

Ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del codice civile le parti dichiarano di approvare specificamente le clausole contenute ai seguenti punti: 2) Vincolo di destinazione d'uso e divieto di innovazioni; 3) Durata e tacito rinnovo; 5) Aggiornamento periodico del canone di locazione; 6) Oneri accessori; 7) Cauzione; 9) Divieto di sublocazione; 11) Modifica alle clausole contrattuali; 13) Spese di registrazione.

Letto, approvato e sottoscritto.


Luogo, data ______________

Il conduttore

La locatrice

Vedi anche: Contratto di locazione commerciale
Seguici:
Print Friendly and PDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin