Sei in: Home » Articoli

Cassazione: comunicazione al locatore della dichiarazione di recesso

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, (Sent. n. 7241/2006) ha stabilito che il conduttore pu˛ comunicare al locatore i motivi del recesso anche contestualmente alla dichiarazione di recesso. Secondo i Giudici della Cassazione, nonostante il silenzio sul punto dell'art. 27, ultimo comma, Legge n. 392/78, ai fini del valido ed efficace esercizio del diritto protestativo di recesso del conduttore, l'indicazione dei gravi motivi deve essere comunicata al locatore, con lettera raccomandata (o con altra modalitÓ equivalente), contemporaneamente alla relativa dichiarazione di recesso.
(10/01/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
» Pensioni donne: arriva la riduzione fino a 2 anni per chi ha figli
» Isee precompilato: obbligatorio da settembre 2018
In evidenza oggi
Assicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderireAssicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderire
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF