Sei in: Home » Articoli
 » Contratti

Cassazione: comunicazione al locatore della dichiarazione di recesso

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, (Sent. n. 7241/2006) ha stabilito che il conduttore può comunicare al locatore i motivi del recesso anche contestualmente alla dichiarazione di recesso. Secondo i Giudici della Cassazione, nonostante il silenzio sul punto dell'art. 27, ultimo comma, Legge n. 392/78, ai fini del valido ed efficace esercizio del diritto protestativo di recesso del conduttore, l'indicazione dei gravi motivi deve essere comunicata al locatore, con lettera raccomandata (o con altra modalità equivalente), contemporaneamente alla relativa dichiarazione di recesso.
(10/01/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Telemarketing: addio chiamate selvagge
» Biotestamento: è legge
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Pignoramento del Tfr: cos'è e limiti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF