La Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. 25899/2003) ha stabilito che la madre affidataria dei figli, non può ritenersi responsabile se i figli non vogliono incontrare il padre, e a nulla rileva il fatto che non si sia adoperata nel sollecitarli a tale incontro. I Giudici del Palazzaccio hanno così annullato la condanna di una mamma che nei precedenti gradi di giudizio era stata considerata responsabile per non essersi attivata in unÂ’opera di sensibilizzazione delle figlie ad incontrare il padre.

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: