Sei in: Home » Guide Legali » Proprietà e possesso » I modi di acquisto della proprietà

I modi di acquisto della proprietà

Possesso e proprietà

I modi di acquisto della proprietà sono tutti quegli atti o fatti giuridici attraverso i quali si diviene proprietari di un bene mobile o immobile

  1. Modi di acquisto della proprietà : la norma
  2. Acquisto della proprietà a titolo originario
  3. Acquisto della proprietà a titolo derivativo

Modi di acquisto della proprietà : la norma

[Torna su]

I modi di acquisto della proprietà sono individuati dall'articolo 922 del codice civile, che li identifica nei seguenti:

  • occupazione
  • invenzione
  • accessione
  • specificazione
  • unione o commistione
  • usucapione
  • contratto
  • successione a causa di morte

Non si tratta, tuttavia, di un elenco tassativo, in quanto, in virtù di quanto previsto dalla medesima norma, la proprietà si acquista anche "negli altri modi stabiliti dalla legge".

Acquisto della proprietà a titolo originario

[Torna su]

I modi di acquisto della proprietà possono essere distinti in due categorie: i modi di acquisto a titolo originario e i modi di acquisto a titolo derivativo.

Chi acquista un bene a titolo originario ne diviene il primo proprietario, comunque, ne diviene proprietario indipendentemente dal diritto di un precedente soggetto.

In altre parole, si è in presenza di un modo di acquisto della proprietà a titolo originario ogniqualvolta il diritto è acquisito in maniera del tutto indipendente da un eguale diritto di un precedente titolare, affermandosi semplicemente come diritto che nasce in capo all'attuale dominus, pieno e assoluto.

L'effetto più importante dell'acquisto a titolo originario è che vi è sempre la certezza della libertà del bene da diritti di terze persone. Inoltre, si estinguono automaticamente i diritti reali minori e le garanzie reali eventualmente costituiti in precedenza sul bene acquistato.

I modi di acquisto a titolo originario

Sono modi di acquisto della proprietà a titolo originario i seguenti:

Acquisto della proprietà a titolo derivativo

[Torna su]

I modi di acquisto a titolo derivativo, invece, si fondano sul trasferimento del diritto da un proprietario a un altro. Per tale ragione essi risultano strettamente dipendenti dal titolo del dante causa (ad esempio, il venditore della cosa), per cui la proprietà viene acquistata con il contenuto, l'ampiezza o i limiti che caratterizzavano il diritto trasferito (ad esempio, una servitù).

Per tale ragione, essi risultano meno certi rispetto ai modi di acquisto a titolo originario, in quanto la situazione giuridica trasmessa potrebbe non essere quella che appare (ad esempio, si potrebbe acquistare da un proprietario solo apparente, che quindi, in realtà , non è tale). Si rendono di conseguenza necessari dei controlli approfonditi sui diversi passaggi di proprietà del bene.

I modi di acquisto a titolo derivativo

Sono modi di acquisto della proprietà a titolo derivativo i seguenti:

Rientrano in tale categoria anche i trasferimenti coattivi (come ad esempio l'espropriazione).

Data: 6 luglio 2020

« Limite della tollerabilità delle immissioni Tutela giudiziaria del possessore