Tares

Indice della guida

Il Tares, cioè il tributo comunale sui servizi e sui rifiuti recentemente introdotto, viene corrisposto in riferimento all’80 % della superficie catastale per gli immobili con destinazione ordinaria. La superficie viene stabilita sulla base dei parametri fissati dal regolamento contenuto nel decreto del Presidente della Repubblica numero 138 del 23 marzo 1998, che riguarda la revisione complessiva delle zone censuaria e i listini di estimo degli immobili urbani. In sede di prima applicazione la norma impone che venga stabilita una superficie convenzionale che deriva dagli elementi di consistenza di cui dispone l’Agenzia del territorio. Per permettere ai Comuni di avere a disposizione la superficie catastale su cui basare la nuova imposta, vengono applicate i medesimi criteri di determinazione di una superficie convenzionale anche per gli immobili con destinazione ordinaria cui viene concessa la rendita presunta.

Print Friendly and PDF
Newsletter f g+ t in Rss