Arrotondamenti - Pagamenti e incassi tracciabili - Accertamenti esecutivi - Espropriazione forzata

Arrotondamenti

Il decreto prevede di esprimere in euro gli importi che vengono indicati nelle dichiarazioni dei sostituti di imposta, arrotondando alla seconda cifra decimale.

Pagamenti e incassi tracciabili

Viene, invece, rimossa la disposizione, che era stata sancita dall’articolo 14 della legge numero 183 del 2011 (la cosiddetta Legge di Stabilità 2012), che permetteva ai lavoratori autonomi e ai soggetti in contabilità semplificata che eseguivano operazioni con pagamenti e incassi totalmente tracciabili di sostituire alla tenuta della contabilità gli estratti conto della banca.

Accertamenti esecutivi

A proposito degli accertamenti esecutivi, il decreto sulla semplificazione impone la presenza di un adempimento spettante all’agente della riscossione, il quale ha l’obbligo di comunicare al debitore la presa in carico degli importi che devono essere posti in riscossione. Questo tipo di adempimento ha lo scopo di favorire i debitori nel capire con maggiore facilità il nuovo meccanismo di riscossione e imposizione.

Espropriazione forzata

La data entro la quale deve prendere il via l'espropriazione forzata viene prorogata di un anno: adesso è avviata entro il 31 dicembre del terzo anno seguente all’anno in cui diviene definitivo l’accertamento, mentre prima era entro la fine del secondo anno.

Condividi
Seguici
Feedback

Newsletter f g+ t in Rss