Sovrapprezzo canone alta velocità

Indice della guida

La manovra prevede un sovrapprezzo al canone per il trasporto di passeggeri sulle linee ad alta velocità (e cioè velocità non inferiore a 250 chilometri orari) per diminuire il costo di accesso all'infrastruttura ferroviaria per i servizi oggetto di contratti di servizio pubblico che entrerà a regime dal prossimo 13 dicembre. Il quantum del sovrapprezzo sarà determinato, con aggiornamenti triennali, con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sentito l’Ufficio per la regolamentazione dei servizi ferroviari sulla base dei costi dei servizi ferroviari oggetto dei contratti di servizio pubblico, senza compromettere la redditività economica del servizio.

Condividi
Seguici
Feedback

Newsletter f g+ t in Rss
Resta aggiornato. Segui StudioCataldi su Telegram      SCOPRI DI PIU'
chiudi