A stabilirlo il decreto legge approvato dal consiglio dei ministri del 22 luglio 2021 e già in vigore. Ecco cosa rischiano i trasgressori
siringa con vaccino coronavirus

Green pass, ecco quando serve

[Torna su]

Dal 6 agosto green pass obbligatorio e comprende almeno una dose di vaccino oppure tampone negativo fatto nelle ultime 48 ore oppure certificato di guarigione dal Covid negli ultimi sei mesi. Il documento non sarà utilizzato solamente in caso di partecipazione a matrimoni o per le visite nelle case di riposo per anziani, ma anche per l'accesso a eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi tematici e di divertimento, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici; ed ancora per l'ingresso in bar, ristoranti, piscine, palestre e centri benessere, in caso attività al chiuso. A stabilire le novità è stato il decreto legge 105 approvato dal Consiglio dei ministri lo scorso 22 luglio 2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 175 del 23 luglio, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19 e per l'esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche.

Green pass, le multe

[Torna su]

Lo stesso decreto ha predisposto un apparato sanzionatorio, disponendo che i titolari o i gestori dei servizi e delle attività autorizzati previa esibizione del Green pass dovranno verificare che l'accesso a questi servizi e attività avvenga nel rispetto delle prescrizioni. In caso di violazione si rischiano sanzioni che 400 a 1000 euro sia a carico dell'esercente sia del cliente. E in caso di violazione reiterata per tre volte in tre giorni diversi, «l'esercizio potrebbe essere chiuso da 1 a 10 giorni».

Green pass, i controlli

[Torna su]

Come funzioneranno i controlli? Toccherà ai gestori verificare il green pass del cliente grazie all'APP "VerificaC19", approvata dal Ministero della Salute.

La persona, all'ingresso, dovrà mostrare il relativo codice QR (in formato digitale o cartaceo) e successivamente si vedrà la risposta che potrebbe essere o affermativa (spunta verde) o negativa (segnale di divieto in rosso). Anche il green pass ha una sua scadenza: la validità è relativa a 9 mesi dopo all'avvenuta vaccinazione con la 1° e 2° dose. Cosa succede a chi invece non è ancora vaccinato? Sarà sottoposto al tampone e avrà la possibilità di avere il Green Pass della durata di 48 ore.

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: