La nuova emissione dei Btp Italia arriverà al'8 per mille e la raccolta finanzierà l'emergenza sanitaria ed economica
banner Btp Italia maggio 2020

di Gabriella Lax - Raddoppia il premio fedeltà per chi compra i Btp Italia (Buoni Poliennali del Tesoro). La nuova emissione arriverà al'8 per mille e la raccolta finanzierà l'emergenza sanitaria ed economica dovuta al coronavirus.

Btp, dal 4 all'8 per mille

[Torna su]

La nuova emissione, che punta a conquistare i piccoli risparmiatori, darà un premio fedeltà dell'8 per mille, invece del 4 per mille, come le precedenti emissioni. La durata stabilita è a cinque anni. L'emissione, dal 18 al 21 maggio 2020, e che per i primi tre giorni sarà dedicata al retail, prevede una scadenza per la prima volta a cinque anni e un premio fedeltà pari all'8 per mille (il doppio rispetto alle precedenti emissioni) per coloro che acquistano il titolo all'emissione e lo detengono fino a scadenza, nel 2025.

Le due fasi di collocazione del Btp

[Torna su]

Saranno due le fasi a contraddistinguere la collocazione del titolo sul mercato, grazie alla piattaforma elettronica Mot di Borsa italiana. Si parte, per la prima fase, si svolgerà da lunedì 18 a mercoledì 20 maggio, senza possibilità di chiusura anticipata, e sarà riservata ai risparmiatori individuali. La seconda fase è stabilita per il 21 maggio e riguarderà gli investitori istituzionali. In questo caso il collocamento potrebbe prevedere un riparto, nel caso in cui il totale degli ordini ricevuti risulti superiore all'offerta finale stabilita dal Mef. Nessun tetto massimo previsto invece per i piccoli risparmiatori.

Btp, tasso reale e rendimento

[Torna su]

Per la nuova emissione (quella del novembre 2018 fu un fallimento) il tasso reale annuo minimo garantito sarà rivelato venerdì 15 maggio, mentre per il tasso reale annuo il 21 maggio, prima dell'inizio della seconda fase. Come in precedenza non saranno applicate al sottoscrittore all'emissione le commissioni di collocamento, mentre sul rendimento del titolo si continuerà ad applicare l'usuale tassazione agevolata sui titoli di Stato pari al 12,5%.

Condividi
Feedback

(01/05/2020 - Gabriella Lax) Foto: mef.gov.it
In evidenza oggi: