Dal 27 aprile 2020, su prenotazione, sarà possibile ritirare i fascicoli di parte necessari per la riassunzione della causa davanti al giudice del rinvio
Facciata del palazzo della cassazione

di Gabriella Lax - Proroga della Corte di Cassazione dell'efficacia del provvedimento del 25 marzo scorso che ha definito le modalità di accesso ai servizi nell'attuale fase di emergenza epidemiologica da coronavirus fino all'11 maggio 2020.

Cassazione, misure prolungate fino all'11 maggio

[Torna su]

La decisione è stata presa con provvedimento n. 727/2020/I del 14 aprile 2020 (in allegato) col quale la Suprema Corte ha disposto che l'efficacia del provvedimento del 25 marzo 2020 con cui sono state definite le modalità di accesso ai servizi durante la fase di emergenza sanitaria è prorogata fino all'11 maggio.

Cassazione, ritiro fascicoli di parte

[Torna su]

In particolare dal 27 aprile 2020, su prenotazione, sarà possibile ritirare i fascicoli di parte necessari per la riassunzione della causa davanti al giudice del rinvio.

Cassazione, modalità di accesso alle cancellerie

[Torna su]

L'accesso alle cancellerie civili e penali, all'archivio centrale civile e all'U.R.P. resta comunque limitato ad un solo utente per volta e deve avvenire nel rispetto della distanza interpersonale minima di un metro. Infine, lo stesso provvedimento ha stabilito che, nei giorni 18 aprile, 2 e 9 maggio gli Uffici della Corte resteranno chiusi al pubblico.

Scarica pdf provvedimento congiunto 14.04.2020
Condividi
Feedback

(16/04/2020 - Gabriella Lax)
In evidenza oggi: