Non è ammissibile il ricorso in Cassazione che riproduce l'atto di appello perché rende impossibile il confronto critico con il provvedimento impugnato
messaggio con invito a non copiare

di Annamaria Villafrate - La sentenza della Cassazione 4410/2020 (sotto allegata) enuncia il principio di diritto in virtù del quale deve considerarsi inammissibile per genericità dei motivi il ricorso innanzi alla Corte di legittimità, che si limita a riprodurre l'atto di appello perché rende impossibile effettuare un vaglio critico del provvedimento impugnato.

La sentenza d'appello

[Torna su]

La Corte d'Appello riformando in parte la sentenza di primo grado applica le attenuanti generiche e riduce a 4 anni la pena inflitta all'imputato responsabile dei reati di cui agli articoli 81, 609 bis e 609 quater c.p.

Il ricorso in Cassazione

[Torna su]

Ricorre in Cassazione l'imputato denunciando la violazione dell'art 606 comma 1 lettere b) e d) cpp. Il ricorso, da pagina 2 a pagina 30 riproduce l'atto d'appello, salvi i necessari aggiustamenti lessicali finalizzati a individuare il giudice dell'impugnazione individuati come "giudici della Corte di cassazione."

Inammissibile il ricorso che ripete l'atto di appello

[Torna su]

La Cassazione dichiara il ricorso inammissibile perché generico. Per giurisprudenza consolidata della Corte è inammissibile il ricorso che si fonda sulle stesse doglianze dell'appello e già respinte, per insindacabilità delle valutazioni di merito e per la genericità dei motivi, che denunciano un errore logico o giuridico solo in apparenza.

La ragione dell'impugnazione consiste nel proporre doglianze specifiche dell'atto impugnato, i quali devono indicare nello specifico gli elementi di fatto e di diritto che supportano ogni richiesta.

Nel caso di specie il ricorso è articolato in fatto, ma l'oggetto della critica non è la sentenza del giudice d'Appello, ma quella del Tribunale. Occorre quindi enunciare il seguente principio di diritto: "è inammissibile, per genericità dei motivi, il ricorso per Cassazione che si limiti a riprodurre integralmente il contenuto dell'atto di appello, difettando in radice il confronto critico con le argomentazioni del provvedimento che si contesta."

Leggi anche Il ricorso per Cassazione

Scarica pdf Cassazione n. 4410-2020
Condividi
Feedback

(05/02/2020 - Annamaria Villafrate) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Giustizia: stop udienze fino all'11 maggio
» Gli avvocati sono dalla parte dei medici