Sei in: Home » Articoli

Blackout game: cos'è e perché fa paura

Blackout game è il gioco diffuso in rete tra i giovani da almeno dieci anni in tutto il mondo e che spinge a privarsi dell'ossigeno per periodi sempre più prolungati, arrivando a provocare la morte in alcuni casi
parole game over su sfondo rosso

di Gabriella Lax – Si chiama "blackout game" o "choking game" o ancora "gioco dello svenimento" e in questi giorni sta facendo molto parlare di sé.

Non si è ancora spenta l'eco del Blu whale challenge (leggi Il contrasto alla Blue whale challenge e Blue Whale: Cassazione, non è istigazione al suicidio), che si torna a parlare di un altro terribile tranello online che, si badi bene, non è un fenomeno nuovo, ma un gioco diffuso in rete tra i giovani da almeno dieci anni in tutto il mondo. Si tratta del "gioco del soffocamento" che spinge a privarsi dell'ossigeno per periodi sempre più prolungati. Se ne torna a parlare dopo il caso di cronaca registrato a Milano, quando lo scorso 6 settembre, è morto un 14enne trovato impiccato nella sua stanza. Secondo le indagini effettuate sul pc e sullo smartphone, il giovane si sarebbe collegato a siti web con chat e tutorial per praticare il "blackout".

Blackout, il gioco mortale sul web

Il "gioco dello svenimento", è una sorta di sfida online da consumare da soli o in compagnia, usando corde, sciarpe o altri oggetti che possono portare alla perdita di sensi per mancanza di ossigeno.

Un gioco pericoloso che risulta fatale poiché i soggetti muoiono soffocati nel tentativo di assicurarsi di perdere i sensi.

(15/09/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Decreto sicurezza: i parcheggiatori abusivi rischieranno il carcere
» Bacio sulla bocca non voluto? E' violenza sessuale anche senza lingua
» Bruciare rami e sterpaglie è reato?
» Congedi papà: addio ai cinque giorni
» Auto: multe da 712 euro per chi circola con targa estera

Newsletter f g+ t in Rss