Sei in: Home » Articoli

Bye bye vitalizi

Approvata dall'ufficio di presidenza della Camera la delibera del presidente Fico per il ricalcolo dei vitalizi degli ex parlamentari. Via ai tagli dal gennaio 2019
festa del M5S a Montecitorio per addio a vitalizi
di Marina Crisafi - Bye bye vitalizi. Con questa scritta davanti a Montecitorio, tra palloncini gialli e argento, si è brindato all'addio ai vitalizi parlamentari. L'ufficio di presidenza della Camera infatti ha approvato poco fa la delibera del presidente Roberto Fico per il ricalcolo dei vitalizi degli ex parlamentari. Oggi giornata storica, "abolito un assurdo privilegio della casta" ha detto il vicepremier Luigi Di Maio, uscendo in piazza per festeggiare insieme ai parlamentari pentastellati. "Il prossimo passo - ha aggiunto - è quello di abolire le pensioni d'oro e lo faremo presto, prestissimo".

Ora il Senato prenda esempio, ha ammesso fiducioso Fico, spiegando che la delibera sarà valida da gennaio.

Taglio ai vitalizi dal 1° gennaio 2019

"La delibera, per completare il ricalcolo e rispettare le scadenze fiscali, è valida dal primo gennaio 2019" ha chiarito infatti Fico a margine dell'approvazione. Quindi, rivolgendosi agli ex parlamentari ha affermato: "non è un provvedimento punitivo è una delibera che ripara i guasti sociali. C'era un solco, un burrone che noi stiamo colmando".
Il taglio, si ricorda, porterà ad un risparmio di 40 milioni di euro l'anno, andando ad agire su oltre un migliaio di vitalizi erogati dalla Camera che saranno ricalcolati con il metodo contributivo.

Leggi anche Come funziona il taglio ai vitalizi

Quanto ai ricorsi, il presidente si dichiara affatto preoccupato. "Ho scritto una delibera forte, sostanziale e sostanziosa che ripara ad un'ingiustizia – facendo proprio un principio - costituzionale per cui tutti i cittadini sono uguali" ha risposto a chi gli ha chiesto se non sia preoccupato per un'eventuale bocciatura da parte della Consulta, come paventato da altre forze parlamentari. Salvini, stop a privilegi di 1.240 parlamentari

"Approvato in Parlamento il taglio dei vitalizi a 1.240 ex parlamentari: stop a vecchi e assurdi privilegi. Con la Lega, dalle parole ai fatti!" ha commentato a ruota il ministro dell'interno Matteo Salvini.

Ad esultare anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi che ha postato un video su Facebook con l'hashtag #ByeByeVitalizi.

Fico: il Senato prenda esempio

Sono convinto che "il Senato seguirà la stessa strada" ha affermato fiducioso il presidente Fico. A palazzo Madama, tuttavia si va avanti adagio. Il voto sarà preceduto dall'esame degli emendamenti. Forza Italia e FdI puntano a riscrivere completamente il testo, mentre altri, tra cui Noi con l'italia, propongono modifiche più soft. Inoltre, si dovranno ancora fissare le date delle audizioni, tra cui quella del presidente dell'Inps Boeri. La presidente Elisabetta Alberti Casellati ha più volte affermato di non nutrire "nessuna chiusura" sul tema, ma il percorso che intende seguire il Senato sarà autonomo. Ora tagli alle pensioni d'oroIntanto, Di Maio annuncia che il provvedimento per tagliare le cosiddette pensioni d'oro anche sopra i 4mila euro è già pronto e sarà il passo successivo all'addio ai vitalizi.

(12/07/2018 - Marina Crisafi) Foto: blog delle stelle
In evidenza oggi:
» Decreto sicurezza: i parcheggiatori abusivi rischieranno il carcere
» Bacio sulla bocca non voluto? E' violenza sessuale anche senza lingua
» Bruciare rami e sterpaglie è reato?
» Congedi papà: addio ai cinque giorni
» Auto: multe da 712 euro per chi circola con targa estera

Newsletter f g+ t in Rss