Sei in: Home » Articoli

Popcorn Time: che cos'è e quali sono le alternative legali

Quello che devi sapere su Popcorn Time, il software che consente di vedere film in streaming gratis ma illegalmente
Ragazza che sceglie tra un elenco di film

di Eleonora Vaiana - Avete mai sentito parlare di Popcorn Time? È stato un software che ha permesso a milioni di utenti in tutto il mondo di guardare qualsiasi serie TV e programma in streaming in maniera illegale. Il sito, infatti, consentiva di avere accesso ai servizi a pagamento piratati e in torrent fruibili mediante il software da installare. Oscurato dall'Associazione dei Produttori Cinematografici Statunitensi (MPAA), sembrava essere stato debellato. Tuttavia, ha recentemente fatto parlare nuovamente di sé tornando, questa volta, in veste di applicazione. Scopriamo assieme quali sono le alternative legali a Popcorn Time per guardare i propri film e programmi TV preferiti.

Che cos'è Popcorn Time

L'immagine del popcorn nel classico contenitore da sala cinematografica è l'iconica rappresentazione con la quale si è presentato il software per poter guardare gratuitamente (e illegalmente) film in streaming da torrent nel lontano 2014. Viene chiuso temporaneamente e a più riprese fino al blocco totale, risalente al 2015, per opera della MPAA.

I torrent sono un tipo di file che consente di scaricare qualsiasi tipo di programma, applicazione, gioco, video e chi più ne ha più ne metta, ricalcando un po' la caratteristica della rete peer-to-peer. Tuttavia, essendo i file frammentati in più parti, la ricerca avviene in maniera molto ampia: il file viene scaricato da tutti i dispositivi collegati al momento e a piccole parti, e, in poco tempo, è disponibile e pronto all'uso. Popcorn Time sfruttava la possibilità di riprodurre direttamente i film in torrent, come una versione pirata del noto servizio di streaming online Netflix.

Popcorn Time è legale?

La pirateria digitale costituisce un grosso problema al giorno d'oggi e sembra essere sempre più complicata da combattere. Nel caso di software come Popcorn Time, si vanno a intaccare non solo i servizi di streaming online, come Netflix o Amazon Prime Video, ma anche i produttori, i distributori e in generale chiunque lavori nel mondo dell'intrattenimento e del cinema, grande o piccolo che sia.

Popcorn Time è di nuovo disponibile per gli utenti, ma è fondamentale rendersi conto che utilizzandolo si commette un reato. Gli sviluppatori hanno inoltre pubblicato il codice della web app, installabile come fosse un plugin sul proprio browser, rendendo di fatto accessibile a tutti la possibilità di ampliare o replicare il servizio, qualora dovesse essere nuovamente chiuso.

Quali sono le alternative legali a Popcorn time

L'accesso al famigerato servizio di streaming americano, Netflix, in Italia, è stato un traguardo raggiunto solo nel 2015. Prima di allora, un servizio come Popcorn time faceva estremamente gola agli utenti appassionati di serie TV, documentari e film difficili da reperire nel nostro Paese.

Di alternative legali a Popcorn Time, ormai, ne esistono a bizzeffe: con abbonamenti a partire da 5 euro al mese, è possibile supportare la produzione di film e serie TV di tutto il mondo grazie a servizi quali Infinity, TIMvision, il già citato Amazon Prime Video, Sky e Premium Online. E come non citare il colosso di questo settore, Netflix?

Se fino a qualche anno fa potevano esserci delle flebili scuse per la scelta di adottare un servizio illegale come Popcorn Time, adesso le cose sono decisamente cambiate.

(15/12/2017 - Eleonora Vaiana) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Hoverboard: multe fino a 99 euro per chi circola su strada e marciapiedi
» Divorzio: niente assegno all'ex che può mantenersi
» Multe e atti giudiziari: addio alla comunicazione di avvenuta notifica (CAN)
» Cassazione e obbligo iscrizione gestione separata Inps: quali conseguenze per gli avvocati?
» Il decreto ingiuntivo europeo


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss