Sei in: Home » Articoli

Infortuni: cruscotto accessibile anche a datori e professionisti

Lo rende noto l'Inail con la circolare n. 31/2016
chat telematico touch screen tablet computer

di Marina Crisafi - Cruscotto infortuni accessibile anche da imprese e professionisti, oltre che dagli organi ispettivi. A comunicarlo Ŕ l'Inail con la circolare n. 31/2016 (qui sotto allegata).

Ecco come funziona:

L'abolizione del Registro infortuni

Il cruscotto, si ricorda, Ŕ stato istituito in seguito all'abolizione del "registro infortuni", ad opera della riforma del Jobs Act (art. 21 comma 4 del dlgs 151/2015), con il fine di offrire agli organi di vigilanza uno strumento alternativo in grado di fornire dati e informazioni utili ad orientare l'azione ispettiva.

L'accesso al cruscotto

Con la circolare in esame, l'istituto informa, quindi, che le informazioni contenute nel cruscotto sono ora accessibili a datori di lavoro, soggetti delegati e loro intermediari ex art. 1, l. n. 12/1979, in relazione agli eventi infortunistici denunciati a decorrere dal 23 dicembre 2015. Per quelli precedenti, invece, rimane la consultazione del registro infortuni.

Per accedere al cruscotto basta recarsi nell'area dei servizi online del sito www.inail.it nella sezione "denuncia d'infortunio e malattia", e inserire le credenziali in proprio possesso per l'accesso al servizio della denuncia di infortunio in modalitÓ telematica.

La consultazione

Il nuovo servizio prevede la consultazione dei soli dati infortunistici relativi alla propria azienda o alle imprese delle quali professionisti e intermediari posseggono la delega.

A tale utenza Ŕ concessa la consultazione in relazione:

- all'unitÓ produttiva di un'azienda in caso di datori di lavoro in gestione ordinaria e PP.AA. titolari di specifico rapporto assicurativo;

- alla struttura dell'amministrazione statale in caso di datori di lavoro in gestione per conto dello Stato;

- alla localitÓ per il settore agricoltura.

Per le modalitÓ di consultazione basta seguire il manuale utente del servizio, disponibile qui.


Assistenza agli utenti

Per qualsiasi info di carattere generale sul servizio, gli utenti esterni potranno contattare il contact center dell'Inail al numero da rete fissa 803.164 (gratuito) o da rete mobile 06/164.164 (a pagamento), ovvero utilizzare il servizio online "Inail risponde" disponibile sul portale dell'istituto.

Circolare Inail n. 31/2016
(06/09/2016 - Marina Crisafi)
In evidenza oggi:
» Avvocati anti crisi: divorzi a 200 euro
» A che etÓ si pu˛ andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» A che etÓ si pu˛ andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Il falso ideologico
» Resto al Sud: 200mila euro da gennaio ai giovani


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF