Sei in: Home » Articoli

Il verbale di accordo nel procedimento di mediazione

Efficacia, notifica e conseguenze in caso di violazione
mediazione ufficio id10151
Avv. Luisa Camboni -

Avv. Luisa Camboni - L'art. 11 comma 1 del d.lgs 28/2010 stabilisce che "Se è raggiunto un accordo amichevole, il mediatore forma processo verbale al quale è allegato il testo dell'accordo medesimo".

Al comma 3 il Legislatore precisa che - se in sede di mediazione è raggiunto l'accordo o le parti accettano la proposta formulata dal mediatore - si forma processo verbale che dovrà essere sottoscritto dalle parti e dal mediatore che certifica l'autografia della sottoscrizione delle parti. E, ancora, se le parti con l'accordo concludono uno dei contratti o compiono uno degli atti di cui all'art. 2643 c.c., per procedere alla trascrizione dell'accordo la sottoscrizione del processo verbale deve essere autenticata da un Pubblio Ufficiale a ciò autorizzato.

Si noti bene: l'accordo può essere inserito nel verbale di mediazione o in atto separato da allegare al verbale.

In caso di violazione dell'accordo o ritardo nell'adempimento è prevista una penale?

In questo caso l'articolo 11 comma 3 prevede la possibilità di inserire una penale, ovvero una somma di denaro che dovrà essere versata in caso di violazione o ritardo dell'adempimento dell'accordo raggiunto.

Per il verbale positivo è sempre dovuto il compenso di mediazione, oltre alle spese di avvio della procedura. Quanto alle spese vive queste sono rimborsate all'Organismo a norma della circolare del Ministero della Giustizia del 20.12.2011.

Il verbale positivo è soggetto a registrazione?

No. Non è soggetto a registrazione sino al valore di 50.000 euro.

Che efficacia ha il verbale di accordo?

Distinguiamo due ipotesi:

Se l'accordo è stato raggiunto con l'assistenza di un avvocato: il verbale costituisce titolo esecutivo senza necessità di omologa da parte del Tribunale. Gli avvocati devono provvedere ad attestare e certificare la conformità dell'accordo alle norme imperative e all'ordine pubblico.

Se l'accordo è stato raggiunto senza l'assistenza di un avvocato: il verbale non costituisce titolo esecutivo e sarà necessaria l'omologa. Inoltre la conformità dell'accordo alle norme imperative ed all'ordine pubblico sarà accertata dal Presidente del Tribunale.

Attenzione!!! Se manca la sottoscrizione degli avvocati l'accordo è valido, ma è privo di efficacia esecutiva.

Notifca dell'accordo

Quanto alla notifica dell'accordo una circolare del CNF ha ribadito che l'accordo sottoscritto dagli avvocati è sempre titolo esecutivo, specificando che per la notifica non deve essere allegato al precetto, ma deve essere integralmente trascritto nel precetto.

Avv. Luisa Camboni

Via Muraglia 57 09025 Sanluri

Cell. 328 1083342 Tel/fax 070 7567928

Mail: avv.camboni@tiscali.it


Leggi anche sull'argomento:

- Il procedimento di mediazione

- La mediazione e la negoziazione assistita. I casi di obbligatorietà e gli aspetti procedurali

- La mediazione obbligatoria

Avv. Luisa Camboni - Studio Legale Avv.Luisa Camboni
Via Muraglia 57 09025 Sanluri (CA)
Tel/Fax 070 7567928
cell. 328 1083342 - mail: avv.camboni@tiscali.it - » Altri articoli dell'Avv. Luisa Camboni
Lo studio legale dell'Avv. Luisa Camboni offre disponibilità per domiciliazioni nel Foro di Cagliari e nel Foro di Oristano. L'Avv. Camboni offre anche un servizio di consulenza legale a pagamento.
» Scrivi all'Avv. Luisa Camboni «
(22/08/2016 - Avv.Luisa Camboni)
Le più lette:
» La responsabilità oggettiva
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» L'accollo
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
In evidenza oggi
Tari: come chiedere il rimborso dal 2014Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
Cassazione: valida la querela implicitaCassazione: valida la querela implicita

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF