Sei in: Home » Articoli

Aiazzone, Fiditalia accetta stop a rate

Il crac di Aiazzone, la società del mobile di Gianmauro Borsaro e Mauro Semeraro, che ha lasciato dietro di sé tanti debiti e migliaia di famiglie inferocite, ha smosso l'opinione pubblica, soprattutto dopo che alcuni servizi de “Le Iene” avevano messo in luce il carattere di truffa di tutta l'azienda, che oltre a non inviare i mobili alle famiglie che avevano pagato, non aveva neanche corrisposto gli stipendi ai numerosi dipendenti. Una delle lamentele degli acquirenti truffati era quella di dovere continuare a pagare le rate della finanziaria, che avevano accesso per pagare i mobili, sebbene non li avessero mai ricevuti. Fiditalia, la società finanziaria che aveva anticipato i soldi per gli acquisti dei mobili, si è, quindi, trovata nella spiacevole situazione di dovere richiedere il dovuto, in mancanza di mobili effettivamente spediti. Sollecitata da Codacons e da numerose richieste da parte dei consumatori, Fiditalia ha deciso di accettare lo stop alle rate ancora da versare, per mobili mai ricevuti, e la restituzione delle rate già versate. La scorsa settimana, Codacons aveva fatto presente come fosse già previsto da una direttiva europea, in questi casi, la restituzione delle rate e lo stop per i pagamenti successivi. Una vittoria dei consumatori, che non potrà cancellare la vergogna della truffa attuata da Aiazzone.
(17/03/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
In evidenza oggi
Divorzio: addio all'assegno alla moglie che va a stare con un altroDivorzio: addio all'assegno alla moglie che va a stare con un altro
Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema CorteCome si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF