Sei in: Home » Articoli

Consulta: Riposi giornalieri anche per i genitori adottivi

Anche ai genitori adottivi spettano i riposi giornalieri dal lavoro, anche se i figli adottati abbiano già compiuto il primo anno di vita. Ciò che conta, infatti, secondo quanto stabilito da una recente Sentenza della Consulta (n.104/2003), è che si tratti comunque del primo anno d'ingresso del piccolo nella famiglia. La Corte Costituzionale ha così dichiarato illegittimo il primo comma dell'art. 45 del D. Lgs. n. 151 del 2001 (Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e paternità, a norma dell'articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53) nella parte in cui prevede che i riposi giornalieri si applichino, in caso di adozione e di affidamento, "entro il primo anno di vita del bambino" anziché "entro il primo anno dall'ingresso del minore nella famiglia". I Giudici della Corte hanno rilevato che la restrizione del diritto ai riposi per gli adottanti e gli affidatari sarebbe in contrasto con il principio di eguaglianza.
(11/04/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
In evidenza oggi
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF