Sei in: Home » Articoli

Competenza territoriale per la declaratoria di fallimento

La Corte di Cassazione, sentenza n. 15577 dell?8 novembre 2002 ha stabilito che la competenza territoriale per la declaratoria di fallimento di una società di persone si determina sulla base della sede dell'impresa, anche quando l?attività sia cessata restando privo di rilievo il luogo di residenza del socio fallito. Detto socio infatti, spiega la corte, viene dichiarato fallito non quale imprenditore, ma in dipendenza della sua qualità di socio.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(16/01/2003 - Francesca Romanelli)
Le più lette:
» Avvocati: la pennichella può aiutare a vincere le cause
» Telecamere negli ospizi: approvata la prima legge regionale
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Biotestamento: arriva il diritto alla sedazione profonda?
» Commette reato per il praticante che si spaccia per avvocato
In evidenza oggi.
Auto: addio al libretto, arriva il foglio unico
Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF