Sei in: Home » Articoli

Cassazione: incarichi extragiuridici dei Giudici? Occorre la specifica autorizzazione del CSM

Le Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione (Sent. 24669/2007) hanno stabilito che i magistrati non possono accettare incarichi extragiudiziali senza prima aver avuto idonea autorizzazione da parte del Consiglio Superiore della Magistratura. Con questa decisione la Corte ha confermato la sanzione dell'ammonimento nei confronti di un magistrato "reo" di aver "svolto, senza la prescritta autorizzazione, diciotto ore di lezione per un ciclo di seminari specialistici nell'ambito del dottorato di ricerca in diritto aziendale" organizzato da un'Università italiana.
Nell'impianto motivazionale della decisione, i Giudici hanno precisato che "i magistrati non possono accettare incarichi di qualsiasi genere specie senza l'autorizzazione del Consiglio superiore della magistratura".
(08/12/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
In evidenza oggi
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF