Sei in: Home » Articoli

Cassazione: anche 'tu non sei nessuno' diventa 'off limits'

Da oggi anche l'espressione 'Tu non sei nessuno' diventa 'off limits'. Ad allungare la lista delle frasi da mettere al bando, la Corte di Cassazione che ha reso definitiva la condanna per il reato di ingiurie a Giulio C., 'reo' di aver inveito contro un parcheggiatore dicendogli 'tu non sei nessuno'. Per la Suprema Corte, l'espressione alla quale a volte si ricorre nel colmo di uno scontro e' ''offensiva'' e ''lesiva della dignita'' della persona. Invano l'autore della frase ha protestato in Cassazione. La Quinta sezione penale (sentenza 29241), confermando il verdetto del Tribunale di Trieste, ha dichiarato ''inammissibile'' il ricorso. Il relatore Gennaro Marasca scrive che ''la frase 'tu non sei nessuno' significa precisamente affermare che una persona e' una nullita' e, per la coscienza comune e' certamente offensivo, perche' lesivo del decoro di una persona, ovvero della dignita' fisica, sociale ed intellettuale''. Per effetto della inammissibilita' del ricorso, Giulio C. dovra' versare anche 500 euro alla cassa delle ammende.
(24/07/2004 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolarlo online e il calcolo manuale
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
» Avvocati: cos'è e come funziona la card per girare in Europa
In evidenza oggi
Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causaStrisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuitiAvvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF