Caraffe Filtranti inadeguate per salvaguardia salute. Aduc e Uila plaudono all'intervento del Ministro Balduzzi

caraffa300 id11704
Il Ministro della Salute Renato Balduzzi ha recentemente condannato tutti i modelli di caraffe filtranti presenti sul mercato italiano: sarebbero ingannevoli per i consumatori, inadeguate per la salvaguardia della salute e altro non farebbero che eliminare la potabilità dell'acqua. Secondo gli esperti interpellati del Ministro, questi apparecchi avrebbero il solo scopo di modificare sapore, odore e colore dell'acqua, e privi di manutenzione ottimale potrebbero alterare i corretti valori di Ph. L'Aduc, Associazione per i diritti degli utenti e dei consumatori, e la Uila, Unione Italiana Lavoratori Agroalimentari, hanno in un comunicato stampa congiunto confermato la bontà dell'intervento del Ministro Balduzzi, apprezzandolo e sostenendolo: secondo le due associazioni, questi confermerebbe quanto evinto dai risultati dalle indagini sulle caraffe condotte dal Pm Guariniello, ovvero che si tratta di prodotti “inutili, ingannevoli per i consumatori e, in determinati casi, pericolosi per la salute”, poiché priverebbero l'acqua filtrata di sali minerali come calcio, magnesio e potassio. Carlo Pileri, presidente dell'Adoc, e Stefano Mantegazza, Segretario Generale dell'Uila, si augurano che le aziende produttrici di caraffe che non si adeguano agli standard vengano sanzionate e venga vietata la commercializzazione dei loro prodotti, i quali oltre ad essere potenzialmente nocivi per la salute, costituirebbero pubblicità ingannevole per i consumatori. “Vengono vendute puntando sul fatto che l'uso di un filtro può eliminare le sostanze pericolose e migliorare la qualità dell'acqua, quando invece ne modificano solo le proprietà organolettiche”, hanno infine concluso i rappresentanti delle due associazioni.
(30/03/2012 - Andrea Proietti)
Le più lette:
» Tribunale di Fermo: inammissibili i capitoli di prova se contengono le parole "vero che". Tu cosa pensi?
» Il 'bon ton' degli avvocati
» Guide di diritto penale
» Magistrati: i 5 peggiori vizi che rendono furibondi gli avvocati
» Pensioni: trovato l'accordo. Cosa cambia da gennaio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF