Sei in: Home » Articoli

Blocco 29 aprile, Aruba indennizzerà i clienti danneggiati dai disservizi

In molti, soprattutto internauti, ricorderanno il blackout totale della rete web, l'episodio più grave in Italia, verificatosi lo scorso 29 aprile. A causa di un principio d'incendio nella sala dove erano riposti i server, il principale provider italiano di servizi sul web, Aruba, si bloccò, lasciando “a piedi” numerosi utenti e mandando in tilt un numero spropositato di siti internet e blog. A meno di un mese di distanza, sotto la “minaccia” di Class action e di altre azioni legali volte a salvaguardare gli interessi dei consumatori, è la stessa società Aruba a correre ai ripari, annunciando che indennizzerà gli utenti danneggiati dal disservizio. In un comunicato lanciato dai media nazionale, Aruba spiega che: “a tutti i clienti che utilizzano i servizi hosting e domini che includono la posta elettronica verrà attivata gratuitamente la Business Mail; coloro che già utilizzano questo servizio riceveranno invece una Gigamail; tutti i contratti relativi a ServerDedicati, Housing e Virtuali saranno prolungati gratuitamente di 15 giorni solari; tutti i clienti avranno l'opportunità di usufruire di un voucher del valore di 5 euro per l'acquisto dei prodotti Fotoaruba.
Le spese di spedizione sino ad euro 1,90 e le spese di gestione dell'ordine saranno a carico di Aruba". L'associazione dei consumatori Codacons fa sapere, tuttavia, che sarà possibile, per i clienti che hanno subito danni ingenti a causa dei disservizi del 29 aprile scorso, fare causa presso i Tribunali per vedersi indennizzati adeguatamente.
(19/05/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
» Il dictum della Cassazione: è reato mettere le corna in casa alla moglie!
» Il pignoramento
» Pipì in strada, multa da 10mila euro
» Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
In evidenza oggi
Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euroBonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
Controllare il conto degli avvocati viola la CEDUControllare il conto degli avvocati viola la CEDU
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF