Sei in: Home » Articoli

Turismo sicuro, nasce Easy Italy per viaggiare senza sorprese

L'ultimo caso riguarda l'Egitto, ma pochi giorni prima ci si era posti lo stesso problema con la Tunisia, e forse nei prossimi giorni, altre località turistiche saranno oggetto di sconvolgimenti politico-sociali, tali da destare dubbi sull'opportunità di recarvisi. Prendendo spunto anche dalle ultime vicende del Mediterraneo, che vista la vicinanza geografica, e le mete ad alta intensità di turismo italico, ci riguardano molto da vicino, il Ministro per il Turismo, Michela Brambilla, ha voluto istituire un servizio, chiamato “Easy Italy”, il quale avrà il compito, chiamando al numero 039039039, di fornire al viaggiatore tutte le informazioni necessarie per assicurarsi del Paese in cui intende fare una vacanza.
Le stesse informazioni si troveranno anche in rete, collegandosi al sito www.italia.it, che darà informazioni aggiornate in tempo reale; una sorta di assistenza continua a chi necessità di notizie, essendo in procinto di partire per mete forse a rischio. Verranno indicate le mete in cui si sconsiglia da parte del Ministero degli Esteri di recarsi. Lo stesso Ministro Brambilla ha chiesto all'Organizzazione Mondiale del Turismo, che raggruppa 154 stati, di svolgere un'attenta attività di monitoraggio, per chiarire quali servizi ricevano i turisti, nei casi in cui essi necessitino di assistenza, in modo che il turista italiano possa partire già consapevole da casa sui rischi e sulla qualità dei servizi che potrebbe ricevere.
(18/02/2011 - Emanuele Ameruso)
In evidenza oggi:
» Risarcimento danno parentale: Cassazione, spetta anche al nipote non convivente
» Bollette luce, acqua e gas prescritte in 2 anni
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Il disconoscimento di paternità - guida con fac-simile
» Gli accordi di separazione consensuale


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF