Sei in: Home » Articoli

Cassazione: licenza di sparare per bloccare rapinatori

Licenza di sparare per bloccare i rapinatori. Lo ha stabilito la Cassazione (sentenza 20031) annullando la condanna per omicidio colposo ad un maresciallo dei carabinieri di Riccione, Marco Fusi, che nel '98 sparo' contro tre rapinatori, autori di una rapina da venti milioni alla Rolo Banca, in fuga uccidendone uno sul colpo. Per la Cassazione e' 'legittimo' il comportamento di un carabiniere che, per bloccare i rapinatori, usa la pistola d'ordinanza. Un uso legittimo delle armi e' previsto dall'articolo 2 n. 2 della Convenzione europea sui diritti dell'uomo.
(11/05/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Anas cerca avvocati penalisti
» Successioni: dal 1° gennaio 2019 solo online
» La sospensione condizionale della pena
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato
» Bollette gas: dal 1 gennaio prescrizione ridotta a 2 anni

Newsletter f g+ t in Rss