Sei in: Home » Articoli

Giustizia: Venezia, d'ora in avanti le parcelle si potranno pagare a rate

Condividi
Seguici

Già a partire dal prossimo autunno i clienti degli avvocati veneziani potranno pagare gli onorari di causa in comode rate e a tassi agevolati. Questa possibilità è nata a seguito del via libera riconosciuto dalla Banca d'Italia al consiglio dell'Ordine di Venezia, in merito alla possibilità di stipulare convenzioni con istituti bancari per consentire l'accesso a finanziamenti a condizioni di favore, da parte di chi si avvale dell'assistenza di un avvocato. Quando il professionista presentera' la il conto al cliente dovrà segnalare la possibilita' di pagare a rate rivolgendosi agli istituti convenzionati. Alla richiesta di finanziamento dovrà essere allegato il parere di congruita' dell'Ordine forense e il prospetto di fattura redatto dall'avvocato. Nei prossimi giorni partirà una circolare indirizzata tutte le banche con le quali l'Ordine intende stipulare una convenzione.
(12/08/2008 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Cassazione: la gelosia ossessiva è reato
» Fino a 14 anni di carcere per il reato di sfregio
» La causa petendi
» Il padre mantiene la figlia avvocato non ancora autosufficiente
» Cassazione: sms e e-mail fanno piena prova in giudizio

Newsletter f t in Rss