Sei in: Home » Articoli

Cassazione: usÚ proprio carisma per sedurre allieva, niente sconti al prof

Nessuna attenuante al professionista che utilizza il proprio 'carisma' per sedurre la ragazzina tanto piu' giovane e si fa gioco della sua ''fragilita' psicologica''. Partendo da questo presupposto, la Corte di Cassazione ha reso definitiva la condanna a tre anni e 4 mesi di reclusione per violenza sessuale senza attenuanti inflitta ad un professore palermitano, per aver compiuto atti sessuali ''consistiti anche in un rapporto consumato'' con un'allieva del liceo dove lui insegnava che non aveva ancora compiuto 16 anni. Secondo la Suprema Corte, che ha respinto la richiesta di attenuanti generiche avanzata dal prof., una condotta di questo tipo non solo non merita attenuanti ma va punita severamente per il ''disvalore'' insito nella condotta di chi utilizza il proprio carisma e si fa gioco della ''fragilita' psicologica'' della 'vittima', ''facile terreno di squallida conquista''.
(06/12/2006 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Facebook: reato di diffamazione aggravata anche per chi commenta
» Paga i danni il genitore che offende l'insegnante
» Agenzia Entrate: al via il concorsone per 650 funzionari
» Nessun reato per i cani che abbaiano tutta la notte
» Si puÚ licenziare il lavoratore in malattia?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss