La massoneria è una forma di associazionismo sviluppatasi nel corso dei secoli e ancora oggi diffusa in molti Stati. Ecco in cosa consiste e perché è nota
simboli della massoneria

Massoneria, cos'è

[Torna su]

La massoneria, precisamente, è l'associazione riservata dei liberi muratori che si è diffusa a partire dal XVI secolo in Scozia, come forma di associazionismo "inziatico-settario".

Particolarmente rilevante è la diffusione che la stessa ha avuto in Inghilterra agli inizi del Settecento, quando volevano far parte della massoneria molti soggetti di estrazione sociale e medio-alta e nobili, attratti dal segreto alla base del modello, dalle sue caratteristiche, dalle attività svolte.

In tale contesto, si sviluppano per la prima volta le cc.dd. logge, ovverosia le unioni di associazioni e organizzazioni di base che rappresentano un'esplicazione formale e ufficiale della massoneria.

Significato di massoneria

[Torna su]

Soprattutto in epoca moderna, il termine è spesso utilizzato con un'accezione più in generale, ovverosia per indicare un'associazione di persone che curano e proteggono i propri interessi esercitando i propri poteri e le proprie influenze sul piano politico, finanziario e così via.

Loggia P2

[Torna su]

In Italia, la massoneria è divenuta particolarmente nota per le vicende della loggia P2 (Propaganda 2), che ha operato tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta del secolo scorso e che, per la sua penetrazione in alcuni dei settori chiave dello Stato, fu oggetto di uno dei più grandi scandali nazionali del XX secolo.

La P2 si caratterizzava per riunire segretamente un numero elevatissimo di soggetti, molti dei quali appartenenti alla politica e all'amministrazione statale, con il fine di sovvertire l'assetto socio-politico-istituzionale dell'Italia.

La loggia P2 è rimasta coinvolta in diversi episodi dubbi, che hanno portato all'emanazione della legge Spadolini (legge n. 17/1982), la quale, oltre a sciogliere la Propaganda 2, ha vietato le associazioni segrete con fini illeciti.

Legge Spadolini e Costituzione

[Torna su]

Di fatto, la legge Spadolini ha dato attuazione al principio dettato dall'articolo 18 della Costituzione, il quale afferma che "Sono proibite le associazioni segrete e quelle che perseguono, anche indirettamente, scopi politici mediante organizzazioni di carattere militare".

Nel farlo, tuttavia, il provvedimento legislativo ha sposato l'interpretazione più restrittiva del dettato costituzionale, dato che il divieto dallo stesso posto non colpisce tutte le associazioni segrete ma solo quelle che hanno come fine quello di condizionare l'attività degli organi statali o sottoposti al controllo dello Stato e quella degli organi degli enti pubblici.

Massoneria oggi

[Torna su]

La massoneria, di per sé, non è un fenomeno illegale se non sono illegali i fini dalla stessa perseguiti.

Si tratta quindi di un fenomeno ancora molto diffuso, rappresentato nel nostro paese, ad esempio, dal Grande Oriente d'Italia.

Valeria Zeppilli
Avv. Valeria Zeppilli (profilo e articoli)
Consulenza Legale
E-mail: valeria.zeppilli@gmail.com
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: