Sei in: Home » Articoli

Legal design, il diritto chiaro e semplice

Condividi
Seguici

Sviluppato soprattutto in Europa Centrale e in Finlandia. Dall'estero adesso questa modalità viene a diffondersi sempre più nel nostro Paese e coinvolge sempre più avvocati
creatori di idee intorno a un tavolo

di Gabriella Lax - Rendere il mondo del diritto semplice, genuino e immediato, accessibile e comprensibile a tutti, non trascurando l'impatto estetico, con contratti e documenti giuridici chiari. A questa esigenza risponde il legal design, sviluppato soprattutto in Europa Centrale e in Finlandia. Dall'estero adesso questa modalità viene a diffondersi sempre più nel nostro Paese e coinvolge sempre più avvocati italiani.

Dal design thinking al legal design

Il legal design parte dal presupposto che, nel mondo moderno, ogni studente, tra le sue competenze dovrebbe acquisire quella del cosiddetto "design thinking", una metodologia capace di creare risposte innovative a esigenze e problemi concreti. Da qui la sua applicazione in contesti non solo aziendali ma anche negli studi professionali, tra i liberi professionisti, come metodo per migliorare costantemente. E tra i liberi professionisti non possono mancare gli avvocati.

Che cos'è il legal design?

In questo caso, il "legal design" consiste nell'applicazione del design thinking al mondo del diritto, con lo scopo di realizzare forme di comunicazione e interazione che si propongono di migliorare le procedure legali e rendere la giustizia più comprensibile, più affascinante e, soprattutto più accessibile. Quindi grafici e strumenti di lavoro ah hoc per facilitare la visualizzazione e la comprensione di contratti e documenti, ma non solo. Un punto molto importante è che, rispetto agli altri design, il legal non ha come obiettivo quello di convincere l'utente finale ad acquistare un prodotto o a provare una particolare emozione. Al contrario, punta alla mente, non al cuore o al guadagno da ottenere: cerca di incrementare la capacità dell'essere umano a prendere decisioni strategiche per se stesso.

(05/06/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Cassazione: figlia affidata al padre se la mamma è troppo permissiva
» Il diritto come sentimento: aperitivo culturale a Roma

Newsletter f t in Rss