Sei in: Home » Articoli

Isee: come si calcola in caso di più famiglie con la stessa residenza

Condividi
Seguici

Vediamo di comprendere come rileva ai fini Isee la residenza di più soggetti nello stesso immobile che apparentemente costituiscono due nuclei familiari
nonni id10037

Domanda: quali dati indicare nel modello Isee 2019 se nello stesso immobile risiedono più soggetti legati tra loro da vincoli di parentela e affinità iscritti nel medesimo stato di famiglia?

Risposta: per la legge non rileva che i nuclei familiari siano "distinti" ai fini della presentazione del modello Isee. Nel momento in cui più soggetti sono iscritti nel medesimo stato di famiglia perché coabitano sotto lo stesso tetto, nel documento è necessario indicare redditi e patrimoni di tutti i soggetti che fanno parte della famiglia anagrafica alla data di presentazione della Dsu (dichiarazione sostitutiva unica), salvo eccezioni.

La famiglia anagrafica

Per rispondere esaustivamente alla domanda e comprendere quali dati occorre indicare nel modello Isee occorre prima di tutto conoscere il significato di famiglia anagrafica. Per fortuna questa nozione viene definita chiaramente dall'art. 4 del DPR n. 223/1989 "Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente" il quale dispone che "1. Agli effetti anagrafici per famiglia si intende un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, (unione civile,) parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune. 2. Una famiglia anagrafica può essere costituita da una sola persona."

Per cui, se come accade spesso, un figlio si sposa e va a vivere insieme ai genitori con moglie e figli, se tutti compaiono nello stesso stato di famiglia perché vivono insieme, per la legge sono considerati famiglia anagrafica unica. Questo perché tra il figlio e i genitori e i nipoti e i nonni sussiste un rapporto di parentela, mentre tra nuora e suoceri sussiste un legame di affinità, esattamente come richiesto dall'art. 4 dal DPR n. 223/1989.

Il nucleo familiare ai fini Isee

Ora, anche se il DPCM n. 159/2013 contenente il "Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)" all'art. 3 parla di nucleo familiare, è sufficiente leggere il testo dell'articolo per comprendere che questa nozione equivale a quella di famiglia anagrafica.

La norma dispone infatti che: "Il nucleo familiare del richiedente e' costituito dai soggetti componenti la famiglia anagrafica alla data di presentazione della DSU".

Suggerisci un nuovo argomento per la rubrica: domande e risposte
Rubrica Domande e Risposte

(24/05/2019 - Domande e Risposte)
In evidenza oggi:
» Affido condiviso: la Cassazione torna indietro di mezzo secolo!
» Risarcito con 15mila euro ogni migrante respinto illegalmente

Newsletter f t in Rss