Sei in: Home » Articoli

Amministratore di sostegno: chi ne ha diritto e come fare

Condividi
Seguici

Chi ha diritto ad avere un amministratore di sostegno? Chi può richiedere l'amministrazione di sostegno? Chi può essere nominato? Ecco un breve vademecum
anziana disabile pettinata da caregiver che la assiste

Avv. Giulia Aldini - Chi ha diritto ad avere un amministratore di sostegno? Chi può richiedere l'amministrazione di sostegno? E chi può essere nominato? Sono le tre classiche domande che molti si pongono in materia.

Andiamo ad analizzare le risposte:

  1. Chi ha diritto all'amministratore di sostegno
  2. Chi può richiedere l'amministrazione di sostegno
  3. Chi può essere nominato amministratore di sostegno?

Chi ha diritto all'amministratore di sostegno

La persona che per effetto di una infermità oppure di menomazione fisica o psichica, si trovi nell'impossibilità di provvedere ai propri interessi ha diritto ad essere assistita da un amministratore di sostegno.

Tale impossibilità può anche essere temporanea[1].


Vai alla guida L'amministratore di sostegno con fac-simile

Chi può richiedere l'amministrazione di sostegno

La domanda di amministrazione di sostegno può essere fatta:

· dal beneficiario stesso (anche se minore, interdetto o inabilitato);

· dal coniuge o dal convivente;

· dai parenti entro il quarto grado e dagli affini entro il secondo grado;

· dal tutore o dal curatore;

· dal Pubblico Ministero,

· dai servizi sanitari e sociali[2].

Chi può essere nominato amministratore di sostegno?

La scelta dell'amministratore da parte del Giudice viene effettuata con esclusivo riguardo alla cura e agli interessi del beneficiario.

L'amministratore può essere scelto dal beneficiario stesso ma in mancanza, possono essere nominati amministratori di sostegno:

· il coniuge (non separato) o il convivente;

· i genitori, i fratelli, le sorelle, i figli o comunque i parenti fino al quarto grado;

· altra persona idonea (si precisa che presso ogni Tribunale vengono tenuti degli elenchi di professionisti disponibili a tale funzione)[3].


AVV. GIULIA ALDINI

VIALE G. MATTEOTTI, 567 - 47522 CESENA (FC)

Cell. 348.0506867 - Fax 0547.335589

e-mail: avv.aldinigiulia@gmail.com

https://www.aldinigiulia.it/

Facebook: Avvocato Giulia Aldini

Linkedin: https://www.linkedin.com/in/giulia-aldini/


[1] Art. 404 c.c.

[2] Art. 406, 415 e 417 c.c.

[3] Art. 408 c.c.

(28/03/2019 - Avv.Giulia Aldini) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Cassazione: la busta paga prova le ferie non godute
» Assegno di divorzio: conta anche l'addebito della crisi coniugale
» Fibromialgia: arriva l'invalidit
» Giustizia: arrivano oltre 2.700 assunzioni
» Addio tenore di vita anche per l'assegno di mantenimento

Newsletter f t in Rss