Sei in: Home » Articoli

Cassazione: scappa di casa perchè la suocera è troppo invadente? Ha ragione. No all'addebito della separazione

suocera id9839.png
Una suocera troppo invadente può bastare a giustificare la crisi di coppia. Lo affermano i giudici della Corte di Cassazione secondo cui non puo' essere addebitata la colpa della separazione al coniuge che abbandona il tetto coniugale per sfuggire da una suocera ingombrante e con cui ha frequenti litigi. La decisione è della prima sezione civile della Corte di Cassazione (sentenza n.4540/2010) che ha accolto il ricorso di una donna a cui era stata addebitata la colpa della separazzione per aver abbandonato il tetto coniugale. La donna però aveva sostenuto l'intollerabilita' della convivenza dovuta proprio all'eccessiva ingerenza" della suocera. I giudici di merito aveva addebitato la separazione alla giovane signora ma ora la suprema Corte ha ribaltato il verdetto disponendo un nuovo esame della vicenda davanti al tribunale e ricordando che la "giusta causa di separazione" e' ravvisabile anche "nei casi di frequenti litigi domestici della moglie con la suocera convivente e nel conseguente progressivo deterioramento dei rapporti tra gli stessi coniugi".
Altre informazioni su questo argomento - Per matrimonialisti 30% delle separazioni sono causate da suoceri invadenti
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(03/03/2011 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
» Divorzio: le tre vie per dirsi addio
» Whatsapp può spiare le chat private: l'allarme degli esperti
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF