Sei in: Home » Articoli

Legittimo l'accertamento fiscale basato su acquisto di barca anche se usata da terzi

barca id9739
L'acquisto di un terreno e di una barca, anche utilizzata da terzi soggetti, rende legittimo l'accertamento fiscale di tipo induttivo. È questo il principio di diritto emesso con la sentenza n. 3096 depositata il 8/02/2011 dalla quinta sezione civile. La Corte, accogliendo il ricorso dell'Agenzia delle Entrate avverso la sentenza della Commissione Tributaria regionale di Bari, ha spiegato che “la circostanza dell'utilizzo di una imbarcazione da parte di persone diverse dal proprietario può essere sintomatica di una interposizione fittizia, ma non di un finanziamento fatto dagli utilizzatori a colui che risulta acquirente.
Peraltro, la tesi difensiva prospettata dal contribuente è stata accreditata dalla CTR senza il supporto di una "idonea documentazione", come invece richiede l'art. 38, comma 6, DPR 600/1973”.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(15/02/2011 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF