Sei in: Home » Articoli

Rca ed infortuni: è la Lombardia la regione più 'sinistrosa' - Martedì di ottobre: meglio starsene a casa - Indennizzo diretto: funziona

Vi aspettereste la Campania ed, invece, no, la Regione italiana in cui avvengono più infortuni alla persona che sfociano in una liquidazione è proprio la locomotiva - Lombardia, mentre seguono a ruota proprio la Campania, il Lazio, la Sicilia e la Puglia. La graduatoria è curata dal Casellario Centrale Infortuni gestito dall'Inail che pubblica periodicamente un rapporto dettagliato; la classifica vede al primo posto tra i virtuosi valdostani, molisani e trentini - altoatesini. Il computo ha colto in disamina i sinistri avvenuti nell'anno 2008 che siano stati liquidati sino all'ottobre 2009. "Questo in numeri assoluti ma - in relazione al parco veicolare e al numero di residenti - sono la Puglia e le Marche ad aggiudicarsi il record negativo" si legge nel comunicato diffuso dall'Ente Sociale. Good news: i dati divulgati pongono in rilievo che i danni oggetto di risarcimento aumentano ma l'incremento non è in diretta correlazione con un maggior numero di incidenti, bensì l'effetto di una più rapida liquidazione da parte delle compagnie assicurative a seguito anche della nuova procedura dell'indennizzo diretto. Tornando nel dettaglio alla graduatoria, maglia nera alla Lombardia. La Regione guidata dal Governatore Roberto Formigoni è quella con il maggior numero di sinistri stradali monitorati dal Casellario (quasi 38.000), seguita da Lazio (31.300), Campania (appena un'incollatura: 31.100), Sicilia (30.000) e Puglia (25.900). Passando alle curiosità: il martedì è il giorno nefasto; si registra, infatti, di martedì il numero record di 56.300 casi (+18,5% sul 2007, il 15,4% del totale). Seguono a ruota mercoledì e venerdì. Crescono gli infortuni anche di sabato (+12,8%). Ottobre è il mese più rischioso, seguito da novembre e maggio, in cui si verifica circa un terzo degli infortuni stradali dell'anno. Tipologia delle lesioni: i colpi di frusta sono il 42%. Le Regioni ove si registrano più colpi di frusta sul totale degli incidenti sono Umbria (oltre 3000 casi su 5.600 infortuni), Piemonte, Marche, Lombardia e con un notevole scarto, Lazio. Le altre lesioni più comuni sono lussazione e distorsione (27,2%), trauma (12%).
(11/05/2010 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Legge Gelli-Bianco: un quadro di sintesi della riforma della responsabilità medica
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Equo compenso avvocati: quali sono le clausole vessatorieEquo compenso avvocati: quali sono le clausole vessatorie
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF